Sapiens sabato 12 giugno
Spettacolo,  TV

Sapiens 15 Maggio, anticipazioni della nuova puntata su Rai 3

Sapiens: Un Solo Pianeta in onda sabato 15 Maggio su Rai 3: puntata dedicata al sesso

Torna in TV stasera, sabato 15 Maggio Sapiens: Un Solo Pianeta, il programma di divulgazione e approfondimento scientifico condotto da Mario Tozzi. La terza puntata di questa terza edizione, dopo i servizi sul nucleare e sulla Sesta Estinzione di massa, tratterà il tema del sesso, analizzandone le peculiarità per la nostra specie. L’appuntamento con Sapiens: Un Solo Pianeta è fissato a stasera, sabato 15 Maggio, su Rai 3 o in diretta streaming su RaiPlay alle 21.45.

Sapiens, anticipazioni della puntata del 15 Maggio

La nuova puntata di Sapiens, intitolata Sesso: Istruzioni per l’Uso, verterà per l’appunto sul tema dell’atto riproduttivo nella specie umana. Come si apprende già dal video d’anticipazione, i sapiens fanno sesso con una frequenza nettamente più elevata rispetto alle altre specie sessuate, e non sempre per finalità riproduttive. A cosa è dovuta una simile anomalia? Mario Tozzi proverà a rispondere a questa domanda, indagando le ragioni evolutive, biologiche e culturali che determinano il ruolo dell’amplesso nella nostra vita quotidiana. Si discuterà anche del perché, da un punto di vista biologico, la donna è superiore all’uomo, e del perché l’omosessualità sia altamente diffusa fra i viventi.

Sapiens – riassunto della scorsa puntata

Sapiens Rai 3
Mario Tozzi nell’ultima puntata di Sapiens

Dopo lo speciale dedicato ai disastri nucleari di Chernobyl e Fukushima, l’ultima puntata di Sapiens ha trattato il tema della Sesta Estinzione di Massa. Si tratta di un fenomeno poco conosciuto, a causa del quale il pianeta rischia di perdere il 75% delle sue specie viventi in poche decine di anni. Se le prime cinque estinzioni, come quella che portò alla scomparsa dei dinosauri, sono avvenute per cause naturali, quella in corso è dovuta a cause artificiali. Pur passando inosservato, questo processo avrà delle conseguenze rilevanti sulla biodiversità dei nostri ecosistemi e, di riflesso, sulla vivibilità del pianeta.

Leggi anche:

Junker app: come funziona l’app per la raccolta differenziata

Plastica e acqua: tre modi per ridurre l’impatto ambientale 

Amazon sempre più green: la scalata verso il 2040

 

Se hai curiosità, consigli o vuoi saperne di più, contatta la nostra redazione:  info@mam-e.it

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo un’email a settimana con il meglio del nostro Magazine.

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *