Sapiens 29 Maggio
Spettacolo,  TV

Sapiens: anticipazioni sulla puntata di stasera 29 maggio

Sapiens – Un solo pianeta, stasera sabato 29 maggio su Rai 3: puntata dedicata all’invenzione della luce nella vita dei sapiens

Torna in TV stasera sabato 29 maggio Sapiens- Un solo pianeta: il programma di divulgazione e approfondimento scientifico condotto da Mario Tozzi. La quinta puntata di questa terza edizione, dopo i servizi sul nucleare, sulla Sesta Estinzione di massa, sul Sesso e su frane e alluvioni, tratterà il tema dell’invenzione della luce.

L’appuntamento con Sapiens- Un Solo Pianeta è fissato per stasera sabato 29 maggio alle 21:45 su Rai 3 o in diretta streaming su RaiPlay. La nuova puntata di Sapiens, sarà intitolata “L’invenzione della luce”.

Sapiens 29 maggio

Sapiens – Un solo pianeta, anticipazioni della puntata di stasera sabato 29 maggio

Questa quinta puntata di Sapiens – Un solo pianeta, avrà come titolo: “L’invenzione della luce“. Con l’invenzione della luce, i sapiens hanno determinato un cambiamento per tutti gli altri esseri viventi, che da sempre seguivano i ritmi naturali del sole e della Natura. La luce naturale, dopo acqua e ossigeno, è il fondamento della vita di tutti gli esseri che popolano la Terra, ma, quando è artificiale, cambia tutto. I sapiens sono gli unici ad avere la capacità di alterare il ciclo naturale notte-giorno attraverso fonti artificiali di luce. La loro evoluzione è andata di pari passo con la capacità di creare luce, calore ed energia. Dalla legna, all’olio, dal carbone al petrolio, dall’acqua all’atomo, dal sole al vento, i Sapiens hanno cercato sempre più fonti di energia per produrne altra, iniziando a sconfinare nel mondo animale, a modificare il territorio con gli incendi e a costruire città fino quasi a cancellare la notte. Ma ogni cosa ha un prezzo. Quali sono i costi derivanti dalla produzione di tutta questa energia? E soprattutto quali sono gli impatti ambientali che ne conseguono?

Sapiens – Un solo pianeta, riassunto della scorsa puntata (sabato 22 maggio)

L’argomento della quarta e scorsa puntata è stato il fango e il pericolo che ne deriva tramite frane e alluvioni. Questo genere di calamità naturali si verificano nella vita dei sapiens da quando sono comparsi sul pianeta. Quando si costruisce un’abitazione, sulla Terra, ci sono sempre due elementi da considerare: il terreno sotto i piedi e il cielo sopra la testa. Fin dai tempi più antichi, infatti, gli uomini hanno scelto i posti in cui stabilirsi e far prosperare la società sulla base degli elementi naturali presenti nei dintorni e dei rischi legati alla loro presenza, come colline, montagne e fiumi. Questi elementi mutano costantemente e gradualmente nel tempo per effetto delle condizioni atmosferiche e, per questo, sono in grado di generare fenomeni di piccola entità così come, purtroppo, danni catastrofici in cui molte persone restano coinvolte.

 

Leggi anche:

Propaganda Live 28 Maggio: le anticipazioni e gli ospiti di stasera

Isola dei famosi: cambio programmazione di stasera 28 maggio

Verissimo – Le Storie ospiti ed anticipazioni del 29 maggio

Se hai curiosità, consigli o vuoi saperne di più, contatta la nostra redazione:  info@mam-e.it

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.