serie a anticipi
sport

Serie A, anticipi di sabato: bene le milanesi, crollo Napoli

Serie A, gli anticipi di sabato: vincono le milanesi, il Napoli

Serie A, gli anticipi del sabato. Oggi è ripreso il campionato, subito dopo il turno infrasettimanale. Questo sabato è stato il piatto forte della 16^ giornata, con le pretendenti al titolo scendere in campo. Per primo a giocare nel pomeriggio è il Milan, che in casa sconfigge la Salernitana 2-0. All’ora dell’aperitivo è toccato all’Inter, che ha sconfitto nettamente la Roma del grande ex José Mourinho. Con questa vittoria i nerazzurri sfatano così un tabù di tre pareggi consecutivi nelle ultime gare con la Roma all’Olimpico. In serata, il Napoli al Maradona ha ricevuto l’Atalanta di Gasperini.

Milan-Salernitana 2-0: Kessié e Saelemakers trascinano i rossoneri

Alle ore 15:00 è andata in campo Milan-Salernitana. I rossoneri, dopo il successo in settimana a a Genova contro il Genoa dell’ex Shevchenko, volevano mettere in cascina ulteriori tre punti per la corsa scudetto e ci sono riusciti. I padroni di casa sigillano subito la partita: al 5′ un guizzo di R. Leao in area crossa rasoterra per Kessié che infila in porta, dando subito il vantaggio ai Diavoli. Poco dopo ancora il Mialn è vicinissimo al raddoppio con B.Diaz che non trova la rete nonostante un perfetto cross di Bakayoko.

Il secondo gol del Mialn non tarda comunque ad arrivare: al 17′ infatti Saelemakers servito da B.Diaz in area trova un siistr perfetto che beffa Belec. Un gol che il belga dedica al centrale Kjaer ora out per un infortunio al ginocchio. Nel secondo tempo il Milan potrebbe realizzare altre reti ma per imprecisione dei giocatori non riesce. Finisce comunque 2-0 per i Diavoli pra in testa alla classifica a 38 punti.

Roma-Inter 0-3: i nerazzurri ammoutoliscono lo Special One

All ore 18:00 l’Inter ha sfidato la Roma dell’ex José Mourinho. I nerazzurri, pur scendendo in campo senza ancora qualche titolare inamovibile per infortuni, hanno dato grande prova di forza contro i giallorossi. La partita, inizialmente a trazione Roma per la frizzantezza di gioco espressa da Zaniolo, si pone gradualmente a vantaggio dell’Inter. Il primo lampo arriva al 15′: Calhanoglu su calcio d’angolo segna direttamente in porta. Qualche minuto dopo, lo steso turco serve una palla perfetta per Dzeko che in area smarcatissimo infligge il secondo vantaggio alla sua ex squadra.

Ora sono gli ospiti a comandare. Al 39′ Bastoni, che improvvisa ad essere un terzino, lancia una palla perfetta per Dumfries che si tuffa, segnando di testa il terzo gol. Nel secondo tempo, l’Inter bada a difendersi pur creando ancora tante occasioni. Termina dunque 3-0 per i nerazzurri, che continuano a stare con il fiato sul collo ai cugini rossoneri appena dietro un punto.

serie a anticipi
Dumfries segna di testa il terzo gol contro la Roma

Napoli-Atalanta 2-3: la Dea sbanca al Maradona

L’ultimo ma non meno importante match degli anticipi di Serie A si è tenuto presso lo stadio Diego Armando Maradona di Napoli. La squadra di Spalletti, infatti, ha ricevuto l’Atalanta di Gasperini. La Dea si dimostra spietata al 6′: Malinovskyi smarcato lancia un sinistro servito da Zapata sul quale Ospina non può farci nulla. Il Napoli reagisce subito con Mertens che su cross di Mario Rui non trova la porta. Al 39′ ecco il pareggio. Zielinski dopo una prima parata vede rimbalzarsi la palla su di sé e tira una fucilata imparabile per Musso.

Nella ripresa ecco accendersi le speranze per i partenopei: Mertens in contropiede tira un destro potente portando momentaneamente la squadra in vantaggio. I bergamaschi poco dopo mancano il secondo gol su un palo di Zapata che aveva colpito di testa. Al 65′ una palla verticale di Toloi per Demiral che salta la difesa napoletana porta il pareggio all’Atalanta. Neanche 10′ dopo, ecco la beffa: Ilicic in contropiede serve per Freuler che insacca il terzo gol. Termina dunque 3-2 per l’Atalanta, che espugna così la casa del Napoli, provato da assenze importanti.

serie a anticipi
Demiral esulta dopo il gol al Napoli

LEGGI ANCHE:

F1, Fernando Alonso: carriera e risultati del campione spagnolo

Juventus, la Procura indaga anche sulla cessione di Ronaldo

Intervista al presidente FIR Marzio Innocenti: La strada è quella giusta

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *