serie a anticipi
sport

Serie A, anticipi infrasettimanale: valanga Atalanta, bene Juve e Fiorentina

Serie A, i risultati degli anticipi della 15^ giornata

Questa settimana la Serie A è scesa in campo per il turno infrasettimanale, con gli anticipi del martedì. Oggi sono scesi in campo tra le big Atalanta e Juventus. La Dea, in campo a Bergamo contro il Venezia, ha letteralmente travolto i neopromossi grazie soprattutto a un Super Mario Pasalic. Per quanto riguarda i bianconeri, volevano archiviare la sconfitta subita in casa proprio contro i bergamaschi per riprendere il cammino in campionato. Pur rischiando grosso (un palo di Ranieri sull’1-0 che poteva permettere alla Salernitana di pareggiare), sono tornati alla vittoria grazie alla coppia d’attacco Morata-Dybala.

Serie A, Atalanta-Venezia 4-0: la Dea con Pasalic travolge i Lagunari

Alle ore 18:30 l’Atalanta ha ricevuto al Gewiss Stadium il Venezia. Seppure abbia poi stravinto, all’inizio sono gli ospiti ad essere insidiosi. Al 1′ infatti un tiro di Busio dalla distanza impegna Musso. Qualche minuto dopo però ecco le magie dell’Atalanta: un passaggio in area perfetto di Ilicic per Pasalic porta avanti i bergamaschi. All’11’ ecco il raddoppio: ancora Pasalic, stavolta servito da Muriel, piazza il secondo gol beffando la difesa veneziana. Il Venezia prova a reagire: al 20′ Henry in area calcia un potente sinistro, con Musso a deviare in angolo.

Nella ripresa, De Roon dalla sinistra serve una palla perfetta per Koopmeiners che, smarcatissimo, tira un rasoterra beffando Romero. Al 61′ il poker potrebbe già arrivare, ma Muriel vicinissimo alla porta prende palo pieno. Nessun problema: ci pensa ancora una volta Pasalic poco dopo, su assist di Muriel, realizzando così una tripletta pesante. Termina dunque 4-0 per l’Atalanta, in corsa per la zona Champions.

 

Serie A, Salernitana-Juventus 0-2: Morata e Dybala riportano il sereno

In serata è toccato dunque alla Juve, che giocava in trasferta a Salerno contro la neopromossa campana. La squadra di Max Allegri deve dare un segnale chiaro in campionato, a causa della vicenda plusvalenze. Juve aggressiva sin da subito, prima con Dybala poi con Kulusevski che impegnano Belec. Al 21′ un dialogo tra la Joya e lo svedese permette al primo di segnare con un tiro potente. Poco dopo un calcio piazzato di Cuadrado getta una mischia in area, nella quale Chiellini segna in porta. Il gol viene però annullato per fuorigioco di Kean. Nella ripresa al 57′ ghiotta chance per la Salernitana: Ranieri calcia al volo una palla che prende però palo pieno. Verso metà del secondo tempo ecco il raddoppio juventino: Morata servito da Bernardeschi piazza una palla che passa a fianco a Belec. Termina dunque 2-0 per la Juventus.

serie a anticipi
Il gol di Morata che ha sigillato la vittoria della Juventus sulla Salernitana

Fiorentina-Sampdoria: la Viola vince e insegue le altre big

In concomitanza con l’Atalanta, era scesa in campo anche la Fiorentina contro la Sampdoria. I Gigliati, dopo la bruciante sconfitta nel derby toscano contro l’Empoli negli ultimi minuti, necessitavano una scossa per riprendere il buon percorso in campionato. Dopo circa 15′ la Viola però trema. Gabbiadini di testa beffa tutti e porta in vantaggio la Samp. Qualche minuto dopo ecco il pareggio. Callejon riceve palla e manda in rete, segnando il primo gol in questa stagione.

Ora comandano i padroni di casa: al 31′ in contropiede un fraseggio tra Callejon, Bonaventura e Vlahovic permettono al serbo di infilare di testa la seconda rete. Verso la fine del primo tempo, la Viola chiude la partita con Sottil che fuori da una mischia in area, prende palla e spara in rete segnando così il terzo gol. Alla ripresa, Fiorentina vicina al quarto gol con Sottil che tutto solo non riesce a centrare la porta. Termina dunque 3-1 per la Fiorentina, che insegue le altre big del campionato.

serie a anticipi
Vlahovic festeggia con i compagni il 2-1

 

LEGGI ANCHE:

Giornata 15 Serie A 2021/22: calendario e probabili formazioni

Inchiesta plusvalenze: oltre la Juventus coinvolti altri 6 club

Basket, Qualificazioni Mondiali 2023: l’Italia supera l’Olanda 75-73

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *