serie a girone andata
Sport

Serie A classifica girone andata 2021: sul podio Inter e Milan e il Napoli

Serie A, fine del girone d’andata: Inter prima, Milan secondo, Napoli terzo

Serie A, classifica girone andata 2021 Ieri il campionato è giunto al fatidico giro di boa. Con le ultime gare della serata, Empoli-Milan e Napoli-Spezia, la prima parte di stagione è andata. Nell’ultima giornata, la classifica si è ulteriormente modificata nei piani alti. l’Inter con la vittoria sul Torino è prima, seguita dai cugini rossoneri secondi e dal Napoli. Ai piedi del podio ecco l’Atalanta, fermata dallo 0-0 contro il Genoa, seguita dalla Juventus, vittoriosa con il Cagliari. Subito dopo a pari punti Roma e Fiorentina.

Juventus-Cagliari 2-0: Bernardeschi torna dal lungo digiuno di gol

La prima importante sfida dell’ultima giornata del girone d’andata è stata ieri. I bianconeri in casa ricevevano il Cagliari, un avversario alla portata di molte squadre ed in piena crisi. Il match va per lo più in un’unica direzione, quella dei piemontesi. Dopo diversi tentativi andati a vuoto, il vantaggio juventino arriva al 39′ con Kean che non spontaneamente devia in porta un tiro di Bernardeschi. Anche nella ripresa di fatto è un monologo juventino. Il raddoppio arriva al 82′: Kulusevski vede dall’altro lato Bernardeschi che corre in velocità e tira un diagonale che sigilla la partita. Termina dunque 2-0 per la Juventus, che chiude il girone d’andata a 32 punti e resta in corsa per un posto in Champions.

Serie A, classifica girone andata 2021 Genoa-Atalanta 0-0: primo punto per Sheva

Alle ore 18:30 di martedì era scesa a Marassi l’Atalanta contro il Genoa. I bergamaschi vogliono restare sulla scia della Champions, mentre i grifoni vorrebbero risollevarsi da un momento poco gratificante. Al 5′ Malinovskyi trova Zapata che tira un destro parato da Sirigu prontamente. Poco dopo Miranchuk ha l’occasionissima ma non la coglie e così la difesa genoana spazza via. Anche alla ripresa la Dea non demorde: prima Koopmeiners prova dalla distanza, poi Demiral di testa su un cross e ancora Muriel. Nemmeno il giovane Piccoli riesce ad abbattere il muro rossoblù. Termina dunque 0-0, con Sheva che da allenatore del Genoa prende il primo punto.

serie a girone andata
Koopmeiners in un duello con un genoano

Serie A, classifica girone andata 2021 Inter-Torino 1-0: Dumfries allunga i nerazzurri

Alle ore 18:30 di ieri l’Inter a San Siro affrontava i granata di Juric. La squadra, campione d’inverno con una giornata d’anticipo a seguito della sconfitta del Milan domenica scorsa, ha sofferto abbastanza gli attacchi del Toro. Tuttavia, al 30′ del primo tempo arriva il vantaggio con Dumfries che su velo di Lautaro scaglia un tiro angolato in porta. Il Toro tuttavia non rinuncia a contrattaccare più volte, ma senza successo. In diverse volte Handanovic risponde “Presente” alle conclusioni. Termina dunque 1-0 per l’Inter che chiude il girone d’andata a 46 punti.

serie a girone andata
Dumfries esulta dopo il gol al Torino

Empoli-Milan 2-4: Kessié trascina i rossoneri

In serata a Empoli il Milan affrontava la squadra più in forma fra le neopromosse. Una partita ad alta intensità. Al 18′ ecco i Diavoli andare in vantaggio con Kessié, per poi essere recuperati da Bajrami. Riprende il vantaggio ancora l’ivoriano alla fine del primo parziale. Nel secondo tempo brividi nella porta Milan con la traversa piena di Bajrami. Il Il Milan allunga ulteriormente con Florenzi, che segna un bel gol su punizione e infine con Theo Hernandez. A nulla serve il rigore segnato da Pinamonti per l’Empoli negli ultimi minuti. Termina dunque 4-2 per il Milan, che finisce la prima parte di campionato a 42 punti, appena dietro ai cugini nerazzurri.

serie a girone andata
Franck Kessié festeggia il gol all’Empoli

 Napoli-Spezia 0-1: i partenopei si fanno harakiri

Per quanto riguarda il Napoli, la banda Spalletti ha chiuso il girone d’andata in una maniera insoddisfcente. Dopo la vittoria di misura in casa del Milan di domenica scorsa, i partenopei avevano davanti a sé una squadra ben più abbordabile. La partita tuttavia ha daot un risultato sorprendentemente diverso dalle aspettative. Nonostante sia il Napoli a fare molti tentativi per segnare sono sempre i padroni di casa a fare harakiri da soli. Al 437′ infatti su una punizione per lo Spezia Juan Jesus nell’intento di deviare la palla, si fa autogol. Dopo, i partenopei creano comunque tanto ma sprecano altrettanto. Termina dunque 1-0 per lo Spezia ed il Napoli che finisce terzo la prima parte di stagione.

serie a girone andata
Spezia esulta dopo il “regalo” del Napoli

 

LEGGI ANCHE:

Stipendi Serie A 2021/22: chi sono i 10 giocatori più pagati?

Inchiesta plusvalenze: oltre la Juventus coinvolti altri 6 club

Champions League: storia del trofeo più importante dell’Europa calcistica

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo un’email a settimana con il meglio del nostro Magazine.

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *