stacey abrams
NEWS

Stacey Abrams: scrittrice dem scende di nuovo in campo per la Georgia, ma punta già alla Casa Bianca

Stacey Abrams correrà di nuovo per diventare governatrice della Georgia

La scrittrice e avvocatessa afroamericana Stacey Abrams vuole correre nuovamente per la poltrona di governatrice della Georgia. L’ha annunciato in un video che la ritrae tra la gente, impegnata per il popolo. Nel 2018 aveva perso per pochissimi voti, soltanto 55 mila, contro il suo avversario repubblicano Brian Kemp.

Abrams sembra non aver per niente dimenticato quelle elezioni. Infatti, si era creato un conflitto di interessi riguardante Kemp, che cancellò 600 mila persone dai registri perché non avevano votato alle precedenti elezioni.

Stacey Abrams punta in alto alla Casa Bianca

Laureata a Yale, con una lunga carriera politica alle spalle nella minoranza democratica del Parlamento locale e scrittrice di romanzi rosa e saggi politici – dove si firma Selena Montgomery – Abrams sembra avere la seria intenzione di vincere. Con la sua organizzazione Fair Fight è stata capace di registrare al voto ben 1 milione di abitanti del suo Stato.

Il suo sogno è diventare prima governatrice afroamericana negli Usa. Ma le ambizioni sono ancora più alte. Per Abrams sembra aprirsi la prospettiva delle presidenziali 2024, con Kamala Harris in continua perdita di apprezzamenti, abbandonata anche dalla portavoce Symone Sanders. La scrittrice era già stata tenuta in considerazione come numero due di Biden per le elezioni del 2020.

Abrams si è già distinta all’interno del partito democratico per la sua forte ideologia. Il suo obiettivo per il 2022 sarà imporsi alle elezioni come voce degli emarginati. Secondo lei, la sinistra si è concentrata eccessivamente su battaglie identitarie, abbandonando la classe operaia, quella che ha permesso di riconquistare la Camera nel 2018.

Le possibilità di vittoria per Stacey Abrams

Per Stacey Abrams sarà dura conquistare l’elettorato della Georgia. Al momento, i Democratici stanno subendo perdite significate al Congresso, considerata anche l’impopolarità di Joe Biden. Se l’ambiente nazionale durante le elezioni di midterm sarà simile a quello attuale, i Dem dovranno lottare fino all’ultimo sangue per battere i loro avversari Repubblicani.

C’è un ma. Il Partito Repubblicano nello stato della Georgia è attualmente un disastro. Infatti, Donald Trump considera il governatore Kemp un traditore per essersi rifiutato di non riconoscere Biden come legittimo Presidente. L’ex Presidente è arrivato anche a suggerire un sostituto. Anzi, ha addirittura ritenuto che la Georgia sarebbe stata meglio con Abrams come governatrice.

Questo potrebbe essere dunque un terreno favorevole a Stacey Abrams, che per il momento si fa riconoscere come uno dei politici democratici più astuti.

 

Leggi anche:

USA Kamala Harris: una vicepresidente mediocre. Ora anche la sua portavoce lascia la Casa Bianca

Nei sondaggi Biden in crollo: compie 79 anni e crescono dubbi sul suo stato di salute

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *