STREET ART: I MURALES PIÙ BELLI AL MONDO Banksy
Arte

STREET ART: I MURALES PIÙ BELLI AL MONDO

La street art, nata a New York negli anni ’70, è una forma d’arte urbana ormai diffusa in tutto il mondo che si sta affermando sempre di più nelle grandi città, trasformando interi quartieri in gallerie d’arte.

Miami, Detroit, Berlino, Parigi. Scopriamo insieme quali sono le città che si impongono oggi sul panorama mondiale dell’arte contemporanea a cielo aperto andando alla ricerca dei murales più belli al mondo.

 

New York

STREET ART: I MURALES PIÙ BELLI AL MONDO l’artista brasiliano Kobra ha realizzato questo murales nella “V-J Day in Time Square“ a New York
L’artista brasiliano Kobra ha realizzato questo murales nella “V-J Day in Time Square“ a New York

Dalla famosa foto di Eisenstaedt l’artista brasiliano Kobra ha realizzato un murales nella “V-J Day in Time Square“ a New York. L’artista brasiliano ha trasformato una delle foto più significative del secolo scorso in un’opera policromatica emblema della street art; assolutamente da non perdere, insieme alle tante opere che si trovano a Brooklyn.

 

Berlino

STREET ART: I MURALES PIÙ BELLI AL MONDO murales e graffiti riempiono e colorano il tratto fino all’incrocio tra Friedrichstrasse e Zimmerstrasse, il vero e proprio Checkpoint Charlie.
Murales e graffiti riempiono e colorano il tratto fino all’incrocio tra Friedrichstrasse e Zimmerstrasse, il vero e proprio Checkpoint Charlie.

Da Mitte a Friedrichshain passando per Kreuzberg, i murales occupano le pareti lasciate scoperte dai bombardamenti. Lì i muri e le saracinesche sono ancora a portata di spray o pennello per artisti emergenti locali e famosi nomi internazionali. In particolare la Estside Gallery è una tra le gallerie a cielo aperto più affascinanti del mondo: conserva infatti frammenti del muro che divideva in questo punto la parte Ovest della città da Berlino Est. Qui murales e graffiti riempiono e colorano il tratto fino all’incrocio tra Friedrichstrasse e Zimmerstrasse, il vero e proprio Checkpoint Charlie.

 

San Francisco

Un coloratissimo murales a Mission, il quartiere messicano di San Francisco
Un coloratissimo murales a Mission, il quartiere messicano di San Francisco

 

Il quartiere per eccellenza per scoprire alcune delle opere di street art più belle a San Francisco è sicuramente Mission che ha una storia molto particolare. Il quartiere messicano di San Francisco ha un’energia unica e ci sono le migliori taquerie della città. Ma è anche uno dei quartieri più poveri, con molti senza tetto e altre difficoltà a livello sociale. Qui l’arte urbana non viene intesa come un semplice linguaggio, ma come un percorso di riscoperta e di miglioramento.

 

Continua il nostro viaggio alla ricerca dei murales più belli al mondo

 

Miami

STREET ART: I MURALES PIÙ BELLI AL MONDO Un set fotografico utilizza la scenografia di un murales ai Wyndood Walls di Miami
Un set fotografico utilizza la scenografia di un murales ai Wyndood Walls di Miami

Disegni onirici e stupendi murales. La street art a Miami significa soprattutto Wynwood Walls, i coloratissimi muri che “ospitano” opere di vari artisti nel quartiere Wynwood di Miami.  Chi non è mai stato a Miami difficilmente potrà immaginare che, al di là delle bellissime spiagge e dei locali glamour, la città possa offrire qualcosa in più. Wynwood era una zona degradata con magazzini abbandonati. Poi ha subìto una profonda trasformazione. Oggi è un vero e proprio paradiso per gli artisti di strada che hanno regalato al quartiere nuova luce e tanto colore.

Pisa

30 figure che, come in un puzzle, popolano i centottanta metri quadrati della parete, nell'opera di Keith Haring a Pisa
30 figure che, come in un puzzle, popolano i centottanta metri quadrati della parete, nel murales di Keith Haring a Pisa

Qui si trova un graffito degno di nota, che attrae molti appassionati, sorge dietro il convento dei frati “Servi di Maria” e ha la firma di Keith Haring, che morì nel 1990. Nel 2011, sono iniziati dei lavori di restauro per proteggere quella che viene considerata una vera e propria opera d’arte. Il tema è quello dell’armonia e della pace nel mondo, visibile attraverso i collegamenti e gli incastri tra le 30 figure che, come in un puzzle, popolano i centottanta metri quadrati della parete.

Detroit

A Detroit il graffito dedicato all'astronauta italiana Samantha Cristoforetti
A Detroit il murales dedicato all’astronauta italiana Samantha Cristoforetti

AstroSamantha sbarca a Detroit. L’astronauta italiana Samantha Cristoforetti è la protagonista  di un murales creato da un  collettivo milanese su richiesta del consolato italiano. Il grande graffito è stato realizzato in occasione della Giornata del Contemporaneo 2019 nella zona di Eastern Market a Detroit, nel Michigan. A firmarlo è Orticanoodles, collettivo milanese di street art guidato dall’artista Walter Contipelli.

Parigi

Si intitola Quel temps fera-t-il demain il murale più grande del mondo rralizzato a Parigi dagli artisti Ella & Pitr 
Si intitola Quel temps fera-t-il demain il murale più grande del mondo rralizzato a Parigi dagli artisti Ella & Pitr

Un quadro grandissimo che si estende sulla città più romantica del mondo. Siamo a Parigi, qui gli artisti Ella & Pitr hanno realizzato il murales più grande del mondo sul tetto dell’imponente centro congressi  all’interno del quartiere fieristico Paris Expo Porte de Versailles. Si intitola “Quel temps fera-t-il demain” (Che tempi ci attendono domani) e raffigura un’anziana donna pensierosa con in testa, al posto di una nuvoletta, un sacchetto di plastica.

Bristol, Londra e…

Qui emerge il lato più cinico di Banksy, che sembra volerci ricordare come l'amore, per quanto forte, non possa durare per sempre.
Qui emerge il lato più cinico di Banksy, che sembra volerci ricordare come l’amore, per quanto forte, non possa durare per sempre.

Fra i murales più belli al mondo non possiamo certo dimenticare le opere di Banksy, forse il maggior rappresentante vivente della Street Art. Sono sparsi in tutto il mondo; da Gerusalemme a Los Angeles, da New Orleans a Timbuktu.. anche se Banksy predilige Bristol, sua città di origine, e Londra.

 

 

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo un’email a settimana con il meglio del nostro Magazine.

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *