Moda,  News

Torna Yves Saint Laurent alla Paris Fashion Week 2022

Yves Saint Laurent sfila sotto la Torre Eiffel a Paris

Yves Saint Laurent torna a Paris per l’anniversario dei suoi sessant’anni. Sceglie, non a caso, la location simbolo della città, non certo nuova per Anthony Vaccarello che già in passato era sfondo degno alle sue incantevoli sfilate.

Eppure ogni volta l’effetto non è sempre lo stesso, sei lì e ti senti mozzare il fiato come fosse la prima volta. Un effetto che poi, si propaga e amplifica con l’inizio dello show.

Modelle pazzesche che calcano con sicurezza la lunghissima passerella: di una “signature” dello stile Vaccarello chez Saint Laurent, il quale ripropone i classici della moda, rivisitati, senza stancare mai. La sua donna è elegantissima, non c’è dubbio, di un’eleganza fuori dal tempo, che si misura col passato e con i canoni scritti dai grandi maestri della couture francese.

Yves saint laurent paris

Combinazione perfetta per abiti da sogno

In questa collezione vediamo una serie di influenze, da Givenchy riprende il minimalismo esistenzialista, senza decorazioni, da Balenciaga la ricerca scultorea dei tagli, da Dior di Marc Bohan la costruzione di una nuova tradizione, presente ma senza dimenticare il passato.

Le modelle indossano rigorosamente tacchi a spillo e tessuti leggerissimi. La seta domina nelle gonne fluide e dritte fino alle caviglie, che a volte si alleggeriscono con del tulle. Gli slip dress sono, invece, in raso alla Versace, marchio italiano con il quale Antony Vaccarello, è sempre in rotta verso la celebrazione del glamour.

La collezione

Anthony Vaccarello presenta la collezione Saint Laurent Spring Summer 2023 puntando su Grace Jones, icona anni ’80. Silhouette extra long, con lunghi abiti di maglia trasparente, top incrociati e volumi over per le spalle, occhialoni dalle lenti scure, bijoux extra.

In prima fila: Carla BruniShalom HarlowAmber Valetta e Kate Moss.

Yves Saint Laurent paris
Yves Saint Laurent Spring Summer 2023

Quest’anno sceglie una palette cromatica ultra dark, sofisticata, che spazia dal verde oliva al melanzana e al burgundy e poi, dal nero al marrone per finire con il tabacco. Non mancano capi monocolore da indossare tono su tono ma anche in contrasto. Due sole uscite hanno interrotto questo ritmo cromatico: il lungo abito animalier, ricamato di paillettes, e il penultimo look a pois bianchi su fondo nero.

Ancora un cerchio che si chiude, dal 2016  il designer belga è parte della direzione creativa di Saint Laurent e non smette di stupirci. Oggi, in ogni stagione, nonostante gli “ancoraggi”nel passato,  ci regala la sua nuova collezione migliore di sempre che vibra di coolness e contemporaneità.

 

Leggi anche:

Paris Fashion Week Primavera\Estate 2023: cosa devi sapere!

Parigi è la vera capitale della moda?

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo un’email a settimana con il meglio del nostro Magazine.

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *