coolio gangsta's paradise
Musica

Trovato morto Coolio, il rapper di Gangsta’s Paradise

Il rapper americano trovato morto in casa aveva 59 anni

È stato trovato morto in casa di un amico a Los Angeles il rapper americano Coolio, famoso per aver raggiunto il successo nel 1995 con Gangsta’s Paradise. A dare la notizia il suo amico e manager Jarez Posey, che però non ha specificato la causa del decesso. Il rapper aveva 59 anni.

Una causa di morte ufficiale non è stata ancora comunicata, anche se i paramedici intervenuti sospettano un arresto cardiaco. Fonti di polizia hanno riferito che Coolio si trovava a casa di un amico a Los Angeles e aveva chiesto di andare in bagno. L’amico non vedendolo tornare, è entrato nel bagno dove ha trovato il rapper privo di vita.

Verranno eseguiti test tossicologici e autopsia per confermare la causa del decesso.

coolio gangsta's paradise

Coolio, il rapper americano di Gangsta’s Paradise

All’anagrafe Artis Leon Ivey Jr, in arte Coolio, raggiunse la notorietà e la fama internazionale con Gangsta’s Paradise, singolo del 1995 con il quale vinse il Grammy Award per la migliore performance rap da solista. Il brano è una polemica sociale contro il ghetto e contro la vita di strada. Inoltre, Gangsta’s Paradise è stata la colonna sonora del film di John N. Smith Dangerous minds – Pensieri pericolosi, con Michelle Pfeiffer, che compare nel video della canzone. Il rapper americano raggiunse il successo anche con i singoli Fantastic voyage del 1994, 1,2,3,4 (Sumpin’ New) e It’s All the Way Live (Now) entrambe del 1996.

Coolio ha lavorato anche in diversi film come Daredevil, Red water – terrore sott’acqua e Van Helsing – Dracula’s revenge. Inoltre, durante la sua carriera il rapper americano partecipò al Grande Fratello Vip britannico. Nel 2007 è stato ospite musicale internazionale della Mostra del Cinema di Venezia e nel febbraio 2008 è stato testimonial del carnevale di Venezia, primo artista internazionale a calarsi dal campanile di piazza San Marco nel tradizionale Volo dell’angelo. Nel 2015 partecipò come cameo di sé stesso in Black Jesus, una serie tv ambientata a Compton, sua città natale.

 

Leggi anche:

È morto Bruno Bolchi: il mitico Maciste, capitano dell’Inter

Addio a Bruno Arena, il comico dei Fichi d’India aveva 65 anni

Manuel Vallicella, tronista di uomini e donne, morto oggi a 35 anni

 

Editor: Vittoria Ferrari

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo un’email a settimana con il meglio del nostro Magazine.

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *