maneskin
Attualità,  Musica

Tutti contro ai Maneskin: «uno schiaffo alla miseria»

I Maneskin distruggono gli strumenti sul palco al termine del concerto di chiusura del tour americano e i social li criticano: «uno schiaffo alla miseria»

Tutti contro ai Maneskin che durante l’ultima tappa del tour americano a Las Vegas distruggono i loro strumenti musicali.

I quattro ragazzi del gruppo romano hanno registrato il tutto con video e foto che sono stati subito postati sui loro canali social e non sono mancati i commenti negativi da parte dei followers.

Ti potrebbe interessare anche: Victoria dei Maneskin: «soffro di Fomo» – ecco cos’è

Maneskin: “forse abbiamo un po’ esagerato”

I ragazzi scrivono che la distruzione degli strumenti non era prevista e ammettono di aver un po’ esagerato:

«Questo non era affatto previsto e forse abbiamo un po’ esagerato, ma ci è piaciuto. Caos e distruzione a Las Vegas a parte, il nostro viaggio nordamericano è appena finito e già ci manca tutto. Non potremmo essere più felici del tempo trascorso con voi e dell’amore che ci avete dimostrato. L’energia che avete portato a ogni singolo concerto ha reso questo tour semplicemente memorabile. Contando i giorni fino al nostro ritorno. Vi amiamo, grazie».

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Måneskin (@maneskinofficial)

I Maneskin come i Who

La band si è forse ispirata agli iconici Who, dal video postato su Instagrm si vedono Thomas e Victoria che sbattono ripetutamente a terra chitarra e basso e poi insieme a Damiano danneggiano piatti e tamburi del batterista.

Le critiche dei fan per i Maneskin

Ma i fan non hanno gradito il loro atteggiamento sul palco e hanno accusato la band di aver compiuto un “gesto anacronistico”.

Inoltre vengono anche accusati di essersi dimenticati da dove vengono e di aver dato uno schiaffo in faccia a chi non può permettersi uno strumento.

«Questa cosa la trovo penosa. Si vede che si sono dimenticati di quando suonavano per strada e non potevano permettersi strumenti di un certo livello», scrive una follower.

Leggi anche:

Tommaso Zorzi contro Elettra Lamborghini e Claudia Gerini sul set di Boomerissima

Marco Mengoni: «soffro di dismorfismo»

Foto di Rolling Stones

Editor: Luigi Micieli

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo un’email a settimana con il meglio del nostro Magazine.

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *