Spettacolo,  TV

Willie Garson, morto lo Stanford Blatch di Sex and the City

Willie Garson scompare a soli 57 anni: addio all’amatissimo Stanford Blatch di Sex and the City – Doveva comparire nel sequel And Just Like That

Il suo nome era Willie Garson, ma per New York City e il resto del mondo era Stanford Blatch, il migliore amico gay di Carrie Bradshaw. La star del cult Sex and the City è scomparsa a soli 57 anni, di un male ancora imprecisato. La notizia è arrivata questa mattina sui social, quando il figlio di Willie, Nathen Garson, gli ha dedicato un post d’addio su Instagram.

willie garson
Il post d’addio del figlio di Willie Garson

Willie Garson e Stanford Blatch: i due volti dell’attore

Nato a Highland Park, New Jersey, Willie Garson ha sempre avuto la passione della recitazione. Inizia a soli 13 anni, studia all’Actors Institute di New York e rincorre la sua passione sul piccolo schermo, collezionando piccole apparizioni. Nel corso della sua carriera appare in White Collar, Supergirl, Nypd Blue Hawaii Five-0, ma il ruolo che lo ha elevato a vera e propria icona pop è proprio quello del frivolo e leale agente Stanford Blatch, migliore amico di Carrie Bradshaw e pioniere nella rappresentazione televisiva e cinematografica della comunità LGBTQ+.

Molti attori trovano limitante restare legati troppo a lungo a un personaggio, ma per Willie Garson continuare a vestire gli sgargianti panni di Stanford non è mai stato un problema. Amico personale anche dell’attrice Sarah Jessica Parker e del resto del cast della serie TV di HBO, Willie Garson ha infatti partecipato a tutte le sei stagioni di Sex and the City e ai due sequel usciti al cinema. Sapeva quanto il personaggio di Blatch significasse per il pubblico.

Gentile, fedele e sincero, Stanford è stato il portabandiera di un’amicizia alternativa a quella tutta femminile del quartetto Carrie-Miranda-Charlotte-Samantha. Non meno vera, non meno profonda. Semplicemente diversa, come diverso (e proprio per questo favoloso) era lo stesso Stanford, che ha sempre veicolato l’invito all’auto-accettazione e alla self-confidence.

willie garson
Willie Garson e Sarah Jessica Parker in Sex and the City

Il progetto inconcluso di And Just Like That: Willie Garson aveva già iniziato le riprese

La storia di Stanford Blatch non era ancora finita. Willie Garson, infatti, avrebbe dovuto comparire nel revival di Sex and the City, And Just Like That, prossimamente in uscita per HBO. Erano già trapelate alcune foto dal set, dove Wille Garson sorrideva accanto alle colleghe e amiche Sarah Jessica Parker, Cynthia Nixon e Kristin Davis, di nuovo nelle loro Manolo per reinterpretare i loro storici personaggi.

Le riprese erano già iniziate. Non è chiaro come la sua scomparsa verrà gestita nella serie TV, che ha già dovuto far fronte alla defezione di Kim Katrall (Samantha Jones), ma è certo che il vuoto lasciato da Willie Garson si farà sentire.

Michael Patrick King, regista di Sex and the City, ha infatti dichiarato:

Il suo spirito e la sua dedizione al mestiere sono stati totali ogni giorno delle riprese di And Just like that. Era lì, dandoci tutto se stesso, anche quando era malato. Le sue doti come attore e persona mancheranno a tutti.

Addio a Willie Garson: i commenti del cast di Sex and the City

Il personaggio di Stanford era senza dubbio marginale, ma la sua simpatia e l’ironia delle sue battute taglienti hanno valso a Willie Garson (e alla sua magistrale interpretazione) fama, amore e infinito rispetto da parte di fan, colleghi, produttori.

Oltre a suo figlio Nathen, tutta la community di Sex and the City piange l’attore. Prima tra tutte proprio Cynthia Nixon (Miranda Hobbes nella serie), che ha scritto sul suo account Instagram:

Lo amavamo tutti e adoravamo lavorare con lui. Era infinitamente divertente sullo schermo e nella vita reale, una fonte di luce, amicizia e tradizioni dello spettacolo. Era un professionista consumato, sempre

Anche Mario Cantone, sullo schermo Antony Marantino e compagno di Stanford, si è detto grandemente addolorato dalla scomparsa di Willie Garson:

Non avrei potuto avere un partner più brillante, sono devastato e sopraffatto dalla tristezza. Ci sei stato portato via troppo presto, eri un dono degli dei. Riposa mio caro amico, ti voglio bene.

Willie Garson se ne va portando con sé un pezzo di storia della televisione. Ma il suo intramontabile, indimenticabile personaggio rimarrà per sempre nei cuori di milioni di appassionati e nelle affollate strade di New York.

Leggi anche:

Sex and the City, il Revival: si torna a New York!

Friends-the Reunion: finite le riprese per HBO Max. Quando esce?

Editor: Valentina Baraldi

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo un’email a settimana con il meglio del nostro Magazine.

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *