Woman-Donne d'Arte
Arte,  Mostra

Woman-Donne d’Arte: un’esposizione tutta al femminile al MUG

Woman-Donne d’Arte: un’esposizione dedicata alle donne. In mostra da domani al Mug-Magazzini Generativi di Bologna

Il miglior modo per festeggiare la festa della donna? A Bologna hanno pensato di inaugurare una mostra tutta al femminile. L’inaugurazione dell’esposizione Woman-Donne d’Arte, una mostra collettiva che vede come protagoniste otto donne, avrà luogo domani a partire dalle 18.30 al Mug-Magazzini Generativi di Bologna.

Una mostra al femminile

A partire da domani, fino al 31 maggio, allestita presso gli spazi di Mug-Magazzini Generativi a Bologna, sarà possibile visitare l’esposizione Woman-Donne d’Arte. Otto sono le protagoniste di questa mostra collettiva, volta a ricordare che le donne non hanno solo ricoperto ruoli di muse per i pittori, bensì sono state straordinarie artiste loro stesse.

Ognuna di queste donne, artiste, si esprimono ognuna secondo una cifra stilistica unica e fortemente caratterizzata. Tutte le opere in esposizione hanno come filo conduttore la figura femminile, che sia essa rappresentata in forma pittorica o scultorea, a seconda del mezzo espressivo utilizzato dall’artista.

La mostra curata da Licia Mazzoni, voluta e realizzata da Emil Banca Credito Cooperativo, è patrocinata da Soroptimist International d’Italia – Club di Bologna.

Woman-Donne d'Arte
Graffito dell’artista afgana Shamsia Hassani

Le otto donne in mostra

Per omaggiare le grandi artiste della storia dell’arte, di cui spesso non ricordiamo i nomi, sono state invitate 8 artiste a collaborare in questa mostra dedicata a tutte le donne.

In particolare saranno presenti opere di Anna Rita Barbieri, Cristina Scalorbi, Letizia Rostagno, Octavia Monaco, Roberta Serenari, Silla Guerrini, Simona Ragazzi. Presenti all’esposizione anche alcune riproduzioni dei graffiti dell’artista afgana Shamsia Hassani, che hanno ispirato migliaia di donne in tutto il mondo.

Woman-Donne d’Arte: mostra umanitaria

Durante tutto il periodo dell’esposizione, oltre a poter ammirare le opere delle artiste, sarà possibile contribuire alla raccolta fondi di WeWord, onlus in favore delle donne ucraine.

Leggi anche

8 MARZO: L’ARTE CELEBRA LE DONNE

Il Palazzo Reale Milano apre le porte a Tiziano

OTTO MARZO I FILM PER CELEBRARE LE DONNE

Editor: Marta Cinnadaio

 

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo un’email a settimana con il meglio del nostro Magazine.

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *