formula 1 gp messico
Sport

Formula 1, GP Messico: dominio Verstappen, Hamilton secondo

Formula 1, GP Messico: vittoria dominante di Max Verstappen davanti a Lewis Hamilton e Sergio Perez, l’olandese allunga a +19 nel mondiale

Nel GP del Messico 2021 di Formula 1 si è imposto in maniera dominante l’olandese Max Verstappen. Il pilota della Red Bull ha preceduto il rivale per il titolo Lewis Hamilton e il padrone di casa, il compagno di squadra Sergio Perez. Con questa importante vittoria Max allunga nel mondiale portandosi a 19 punti di vantaggio su Lewis a quattro gare dal termine del campionato. Le Ferrari si piazzano quinta e sesta, mai in grado di attaccare il quarto, Pierre Gasly.

Formula 1, GP Messico: spettacolare partenza di Verstappen

Al via della gara Max Verstappen è strepitoso a prendersi la prima posizione in curva 1, superando le due Mercedes dopo essere partito terzo. L’olandese ha sfruttato la scia di Bottas, che non ha coperto a sufficienza la pista e ha lasciato lo spazio al pilota Red Bull. Bottas è stato poi colpito da Ricciardo ed è finito in testacoda, dovendo ripartire dal fondo. Per dei contatti nelle retrovie si ritirano Tsunoda e Schumacher ed entra in pista la Safety Car.

Quando la gara riparte Verstappen comanda davanti a Hamilton, Perez, Gasly, Leclerc, Giovinazzi e Sainz. Nel primo stint, con gomme medie, l’olandese allunga facilmente guidando la gara con 10 secondi di vantaggio su Hamilton, pressato da vicino da Perez. Sainz nel frattempo passa Giovinazzi e si accoda a Leclerc. Bottas dal fondo fatica a rimontare e non riesce a entrare nella zona punti, restando undicesimo alle spalle di Alonso.

Formula 1, GP Messico: cambio gomme per tutti, ma la situazione non cambia

Al giro 29 Hamilton è il primo dei big a fermarsi per montare gomme dure. Verstappen fa la sua sosta 4 giri dopo e rientra tranquillamente davanti all’inglese. Perez comanda così la gara prima del suo pit stop, allungando lo stint per avere gomme fresche nel finale. Il messicano rientra ai box a 30 giri dal termine ed esce a 9 secondi da Hamilton, distanziato a sua volta di 9 secondi da Max Verstappen. L’olandese comanda tranquillamente la gara allungando ancora su Hamilton, mentre Perez inizia a recuperare sull’inglese e 20 giri dal termine si porta a 6 secondi.

Il “Checo” guadagna costantemente sul pilota della Mercedes, arrivando ad un solo secondo a 10 giri dal traguardo. Dietro di loro Gasly è tranquillamente quarto davanti alle due Ferrari, mentre chiudono la top ten Vettel, Raikkonen, Alonso e Norris. Perez fino all’ultimo giro prova a tentare il sorpasso su Hamilton, ma non riesce mai ad avere un occasione chiara per via della velocità in rettilineo della Mercedes. Il GP termine dunque così, con Max Verstappen che ottiene una vittoria importantissima in chiave mondiale. Sul podio Hamilton e Perez, poi Gasly e le due Ferrari.

Formula 1, GP Messico: quattro gare al termine, Verstappen a +19

Con la vittoria nel GP del Messico, due settimane dopo la vittoria negli USA, Max Verstappen ha portato il suo vantaggio nei confronti di Lewis Hamilton a quota 19 punti. Al termine della stagione restano quattro gran premi, con i prossimi due appuntamenti (Brasile e Qatar) nelle prossime due settimane. In Brasile, dove ci sarà la terza sprint race della stagione, Verstappen tenterà l’allungo decisivo in vista delle ultime 3 gare, mentre Hamilton dovrà assolutamente tentare di vincere per accorciare nel mondiale, che si fa ora per lui molto complicato.

LEGGI ANCHE:
Milan-Inter: De Vrij e Tatarusanu beffano i nerazzurri. è 1-1 al Meazza
Eurolega, Fenerbahce-Olimpia Milano: dove vederla in tv e streaming
Tennis, ATP Finals Torino 2021: date, calendario, biglietti e 8 giocatori qualificati

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo un’email a settimana con il meglio del nostro Magazine.

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *