Arte

Giovanni Boldini. Lo Spettacolo della Modernità a Forlì

Lo Spettacolo della Modernità a Forlì. Giovanni Boldini (Ferrara 1842 – Parigi 1931), fu uno dei più famosi ritrattisti dell’alta società del tempo. Nelle sue opere migliori ritrasse donne affascinanti. Sickert definì il suo stile sinuoso e vaporoso. La vivace pennellata e il dono di fare apparire i suoi modelli pieni di grazia e compostezza richiamano le opere del più famoso contemporaneo John Singer Sargent, e come Sargent Boldini intraprese una carriera internazionale: lavorò principalmente a Parigi, dove si stabilì nel 1871, pur facendo numerosi viaggi. Insieme a un altro estroso ritrattista, Antonio Mancini (1852-1930), fu probabilmente l’artista italiano più conosciuto al cambio del secolo. Oltre ai ritratti, il suo lavoro comprende eccellenti vedute delle strade di Parigi.

La Fondazione e i Musei San Domenico di Forlì dedicano all’artista la mostra “Lo Spettacolo della Modernità”, con una approfondita rivisitazione della vicenda di Giovanni Boldini e del suo rapporto con Parigi.
Nella gallery in fondo alla pagina potete vedere le opere più belle in mostra, per farvi affascinare dagli splendidi paesaggi e dagli altrettanto elegantissimi ritratti di personaggi che sono rimasti nella storia e nel nostro immaginario di quell’epoca.

Boldini – Lo spettacolo della modernità.
Complesso Monumentale di San Domenico, Forlì. Dal 31 gennaio al 14 giugno 2015

 

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!