Archivio

Gli amici di Muddy Waters

McKinley Morganfield, meglio conosciuto come Muddy Waters, fino alla sua morte (avvenuta nel 1983) ha ricoperto un ruolo di ambasciatore della musica blues. Negli anni gli sono stati rivolti decine di tributi, ma quello avvenuto giovedì scorso al famoso club Antone’s di Austin in Texas è davvero speciale: sul palco, infatti, sono sfilati tutti i musicisti, ancora in vita, che hanno suonato con il bluesman del Mississippi. Oltre al figlio di Muddy Waters, Big Bill Morganfield, sono accorsi personaggi come Willie «Big Eyes» Smith, Kim Wilson (ex Fabulous Thunderbird), Pinetop Perkins, Hubert Sumlin, James Cotton, Bob Margolin e Mojo Buford, che durante la performance hanno proposto i leggendari pezzi dell’artista. Fra i tanti commenti riguardanti Muddy Waters proclamati sul palco, particolarmente efficace quello di Kim Wilson: «Basta ascoltare i suoi dischi e capisci come Muddy fosse il più grande di tutti. Lui è la mia Bibbia». (c.c.)

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!