blocco vaccini covid
Attualità

Blocco vaccini Covid: l’Italia nega l’export di 250mila dosi AstraZeneca in Australia

Blocco export dei vaccini Covid: l’Italia e l’Ue fermano 250mila dosi di AstraZeneca dirette in Australia. La decisione a seguito dei tagli di forniture della casa farmaceutica

Il governo italiano, primo fra quelli europei, ha deciso per un blocco di export dei vaccini per il Covid-19: circa 250mila dosi di AstraZeneca, originariamente dirette in Australia. La decisione è stata notificata a Bruxelles senza opposizioni; una reazione ai tagli delle forniture della casa farmaceutica, che non produce abbastanza vaccini da soddisfare tutti i richiedenti. Infatti il motivo principale sarebbe proprio da ricondurre al mancato rispetto del contratto che l’Italia imputa ad AstraZeneca.

La decisione arriva dall’Italia, nello stabilimento di Anagni in provincia di Frosinone, dove vengono infialate le dosi del prodotto sviluppato dalla multinazionale anglo-svedese, trasmessa ufficialmente a Bruxelles senza ricevere ostruzione dall’Ue. Il provvedimento, conforme alle disposizioni Meccanismo di controllo dell’export deliberato dalla Commissione europea lo scorso 30 gennaio.

Una scelta legittima in risposta ai ritardi nelle consegne: è la prima volta che viene attivata questa clausola da uno stato membro.

blocco vaccini covid

Il blocco dei vaccini Covid in Italia: una decisione per scarsità di dosi

Secondo le regole imposte dalla Commissione Europea lo scorso gennaio, le singole società devono notificare e aspettare il via libera delle autorità nazionali prima di procedere con il trasporto dei vaccini oltre ai confini comunitari. AstraZeneca aveva chiesto il permesso per una partita di vaccini prodotti nello stabilimento di Anagni (Frosinone). Il governo Draghi ha deciso di negare il suo placet, comunicando ufficialmente la sua decisione a Bruxelles, senza che la Commissione si opponesse.

Decisione che, però, potrebbe inasprire ancora di più i rapporti fra la Ue e i suoi partner internazionali, già irritati da una strategia che rischia di rallentare i ritmi delle proprie campagne vaccinali.

 

NEWS ED ATTUALITA’. LEGGI ANCHE:

Figliuolo nuovo commissario Covid: licenziato Arcuri

Le accuse a Renzi dopo l’intervista col principe arabo: per alcuni svende l’Italia

Zona rossa in Italia: ipotesi chiusure, Lombardia in zona arancione rinforzata 

 

Se hai curiosità, consigli o vuoi saperne di più, contatta la nostra redazione: info@mam-e.it

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.