red-carpet-2021
Moda

Dalla A alla Z-endaya, ecco i red carpet da urlo del 2021!

Torna il glam sul Red Carpet nel 2021. E tra le sfavillanti Star dello spettacolo, quali sono stati i 10 indimenticabili look sulla passerella rossa?

Basta con discorsi di premiazione goffamente zoomati, beauty glam solo a metà, o peggio, felpe tie dye con tuta del pijama nascosta. Il 2021 vede la rinascita del glamour sul tappeto rosso. Star da tutto il mondo solcano i Red Carpet più prestigiosi illuminando un presente ancora messo alle strette dalla pandemia. I nostri feed si riempiono di colori, scintille e lampi di nostalgia. Insomma, in questo 2021 spumeggiante la moda rinasce. E con lei anche il glam dei Red Carpet hollywoodiani. Ma ora che andiamo verso la fine di quest’anno di fioritura, rimane un dilemma da risolvere: quali sono gli indimenticabili look dei Red Carpet che ci hanno fatto sognare nel 2021?

Angelina Jolie, il ritorno della Dama Versace

L’ultima diva di Hollywood è tornata. Dopo aver catturato l’attenzione alla première di Eternals in un particolare completo Balmain con tanto di chin-cuff, Angelina Jolie arriva nella capitale italiana in un scintillante Versace silver. La guerriera Thena nel nuovo blockbuster emana una grazia eterea, sovrannaturale, come tale è la sua bellezza. Solenne e stastuaria è la Jolie in questo abito Versace in color argento, realizzato con una rete metallica dell’heritage della maison. Perfetto con l’approccio sostenibile dell’attrice, sempre alla ricerca di look con alle spalle una grande consapevolezza anti-spreco.

angelina-red-carpet
Angelina Jolie in Versace

A Cannes Bella Hadid sceglie Schiaparelli

La Palma d’oro la vince anche Bella a Cannes 2021. Per l’originalità, si intende. Ancor di più per aver dimostrato di sapere uscire dagli schemi, dai soliti abiti a sirena firmati Versace. Bella stupisce, e noi rimaniamo ammaliati di fronte a questo abito di Schiaparelli Couture Fall-Winter 2021/22.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Bella 🦋 (@bellahadid)

L’abito aderente di lana nera aveva una scollatura che tagliava sotto il petto della Hadid, coperta da una collana d’oro particolare: a forma di bronchi dei polmoni. Il tutto ornato di strass, per una nota di surrealismo alla 74esima edizione del Festival di Cannes.

bella-hadid-red-carpet
Bella Hadid in Schiaparelli

Billy porter in Robert Wun

Dal debutto agli Oscar 2019 in Christian Siriano Billy Porter rientra sempre nella lista dei migliori vestiti a qualsiasi evento. Per l’inauugurazione della terza stagione di Pose, in cui Porter è protagonista, l’attore americano sperimenta in un ensemble in gradienti di Robert Wun. È un pezzo della collezione autunno/inverno 2021 di Wun, incorporante cascate di colori giocosi, pieghe asimmetriche e una corsetteria scultorea. Wun si ispira a finzioni scientifiche e al mondo della natura, e Porter ci proietta proprio in questa dimensione tra realtà e fantasia. Con l’aiuto di un paio di stivali firmati Rick Owens, ovviamente.

billy-robert-wun
Billy Porter in Robert Wun

Cynthia Erivo in Valentino Couture

Tra i migliori look da Red Carpet di questo 2021 non può mancare Valentino. E nessuno meglio di Cynthia Erivo per psfoggiare un look della collezione Couture. L’attirce americana prossima a recitare in Wicked non si è mai trattenuta nel tappeto rosso, ma per i Golden Globes 2021 ha alzato l’asticella.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Cynthia Erivo (@cynthiaerivo)

In una serata in cui la maggior parte delle persone sono andate sul retro, rendendo omaggio al passato di Hollywood, la Erivo e lo stilista Jason Bolden hanno guardato avanti con un neon look della collezione Haute Couture primavera/estate 2021 di Valentino. Con le sue proporzioni esagerate, gli angoli acuti e il tessuto a rete, il design di Pierpaolo Piccioli ha fatto girare la testa quando ha debuttato sulla modella Scully Meija a gennaio. Su Erivo, ha fornito un momento di moda audace, fatto per una stagione da tappeto rosso che è tutt’altro che ordinaria.

cynthia-red-carpet
Cynthia Erivo in Valentino

Il gotico tocco di Emma Corrin in Miu Miu

La rivelazione della serie tv The Crown arriva sul red carpet degli Emmy in un decadente abito di Miu Miu. Nostalgico ma editoriale, gotico ma sgargiante. È un ossimoro questo abito giallo senza spalline di Miu Miu con cuffia da bagno in stile 1920, guanti senza dita e unghie nere a spillo. Che sia troppo semplice o estremamente pretenzioso, Emma Corrin ha intrapreso una strada innovativa. Editoriale, potremmo definirla rispetto agli sgargianti abiti da sera intravisti quella sera agli Emmy. Uno styiling che va premiato, diventando degno di considerazione come uno dei migliori look Red Carpet del 2021.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Emma Corrin (@emmalouisecorrin)

Lil Nas X all’italiana in Andrea Grossi

Per i BET awards, il giovane rapper statunitense ha deciso di rischiare. Non solo scegliendo un architettonico abito formato da gonna a busto più grande della vita e corsetto con cerniera. Non solo sfidando l’immaginario cattolico attraverso stampe di roghi in tonalità bluastre. Bensì, puntando su un designer italiano emergente, Andrea Grossi. Il risultato? un drammatico abito con stampa toile che rompe con i canoni di genere della società, come ammette anche lo stesso designer.

Lil-Nas-X-Andrea-Grossi
Lil Nas X in Andrea Grossi

“Il mio obiettivo è quello di cambiare determinati schemi mentali. Far sì, per esempio, che certi capi possano essere portati da chiunque, che una cosa non sia femminile o maschile ma esprima innanzitutto un concetto. Prima di creare il capo in sé a livello materiale, provo sempre a inserire un valore, un credo, un pensiero che è legato all’attualità e al mondo in cui viviamo” – Andrea Grossi

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da ANDREA GROSSI (@andreagrossiworld)

Il nude look di Megan Fox firmato Mugler

Trend-setter e icona di stile, Megan Fox è multitasking. Accompagnando il suo partner Machine Gun Kelly ai VMAs di questo agosto 2021, la star americana ruba la scena in un wet-look firmato Mugler di Casey Cadwallader. La maison francese è nel bel mezzo di un revival all’insegna della body consciuosness. Chi meglio per rappresentarla che Megan Fox? Un abito trasparente dalle ipnotiche linee di strass si abbina ad un paio di Jimmy Choo e dei capelli bagnati e ondulati. Da quell’agosto, Mugler si è visto ovunque: tra red-carpet e sfilate, tutti continuano tentando di copiare il nude-look della Fox. Ma solo Megan ne esce vinvitrice.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Megan Fox (@meganfox)

Michaela Coel elettrifica gli Emmy in Christopher John Rogers

Una serata piena di storia e trionfi per Michaela Coel agli Emmy 2021. L’attrice americana ha infatti fatto la storia degli Emmy come prima donna nera a vincere il premio Outstanding Writing in a Limited Series in I may destroy you. Per onorare lo spirito della serata, la Coel ha scelto un look per gli Emmy luminoso, audace ed edificante. Secondo Christopher John Rogers, il bralette al neon adornato con un fiocco di organza di seta di un metro e mezzo e la gonna a colonna abbinata sono serviti a celebrare un’artista nel suo periodo migliore.

MichaelaCoel_Emmys_
Michaela Coel prima degli Emmy

“Sono un fan e un’ammiratrice di Michaela e del suo lavoro ed ero entusiasta quando si è presentata l’opportunità di creare qualcosa per lei. Ho subito pensato alle sue caratteristiche sorprendenti e volevo che lei fosse al centro del look”, dice. “Ho pensato che un giallo fluorescente sarebbe stato stupefacente su di lei e mi piaceva l’idea di qualcosa di classico, un po’ fuori moda e con un tocco di drammaticità” – Chritopher John Rogers

Michaela-coel
Michaela Coel in Christopher John Rogers

L’ombra di Kim Kardashian al Met Gala

Che lo si ami o lo si odi, è innegabile lo scalpore che ha causato l’outfit indossato da Kim Kardashian al Met Gala 2021. Al lunedì più atteso dell’anno, tra glitter e scintille di colore, la regina dei reality punta sul look total-black. Letteralmente. Un capo Balenciaga di Demna, con tuta aderentissima e lunghissimo strascico, ma soprattutto una copertura totale del volto. Celata in un aura di mistero, Kim non ha mai attirato così tanta attenzione su di sé. È la dimostrazione del potere mediatico della star americana: anche nell’ombra i riflettori puntano tutti su di lei.

kim-kardashian-met
Kim Kardashian in Balenciaga

Il wet look di Zendaya in Balmain

Dulcis in fundo. La Fashion Icon del 2021 secondo i CFDA awards ha lasciato i social gridare il suo nome ad ogni evento. Tra le première di Dune e il successo di Euphoria, Zendaya e il suo leg cross sono imbattibili. In Versace e Rick Owens, in Westwood e Valentino. Una vittoria dopo l’altra. Ma è il wet look in pelle di Balmain che oggi celebriamo.

zendaya-balmain
Zendaya in Balmain

Indossato sul red carpet della 78esima edizione della Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, il vestito illude. È scultura o realtà? La casa di moda francese lo ha realizzato utilizzando un modello esatto del busto di Zendaya “sfruttando appieno l’atelier e la tradizione artigianale della maison”. A completare l’outfit, una collana con uno smeraldo da 93 carati. La coppia Law Roach-Zendaya fa ancora centro, lasciandoci senza parole.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da OLIVIER R. (@olivier_rousteing)

Di Michele Micera

 

Leggi anche:

La moda italiana fa il bilancio del 2021 e si prepara alla Milano Fashion Week 2022

Regali beauty per Natale 2021: make-up, skincare e cofanetti da mettere sotto l’albero

Un anno di moda su Tiktok: i fashion trend che hanno spopolato nel 2021

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo un’email a settimana con il meglio del nostro Magazine.

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *