È confermato: Miart torna in primavera 2022
Arte

È confermato: Miart torna in primavera 2022

Dal 1 al 3 aprile 2022 torna Miart: 150 gallerie da 21 Paesi.

 

Miart torna in primavera: confermata dal 1° al 3 aprile 2022, con anteprima VIP il 31 marzo, la ventiseiesima edizione della fiera internazionale d’arte moderna e contemporanea di Milano organizzata da Fiera Milano e per la seconda volta diretta da Nicola Ricciardi.

150 gallerie da 21 Paesi: miart, la fiera internazionale d’arte moderna e contemporanea organizzata da Fiera Milano,  conferma le date annunciate e si riposiziona come da tradizione in primavera. A soli sette mesi di distanza dall’edizione 2021, eccezionalmente organizzata  – causa pandemia – nel mese di settembre. Sarà cronologicamente la prima fiera d’arte del 2022 in Italia e tra le prime in Europa. 

 

È confermato: Miart torna in primavera 2022
Decades
Sezione che esplora la storia del XX secolo in una scansione per decenni.

 

Miart

La fiera internazionale d’arte moderna e contemporanea di Milano, ormai da ventisei anni, costituisce  un appuntamento imprescindibile per il pubblico e i collezionisti italiani e internazionali alla ricerca dei grandi capolavori del primo Novecento. Ma anche delle opere delle ultime generazioni di artisti e del design d’autore.

 

Il tema di Miart 2022

Primo movimento, ovvero “forma musicale in più parti”, è il tema scelto per questa edizione. Rappresenta il desiderio di accelerare di un settore che oggi, dopo una positiva stagione autunnale di fiere internazionali, si sente pronto ad allungare il passo. E a fare un salto in avanti. Sarà proprio questo termine a definire una serie di iniziative e collaborazioni con realtà e istituzioni appartenenti al mondo della musica, della danza, della performance, volte a far sì che miart sia innanzitutto uno stimolo a muoversi, tutti insieme – galleristi, collezionisti, artisti, cittadini e visitatori – “alla ricerca della perfetta esecuzione di una sinfonia possibile solo attraverso la collaborazione e la coesione”.

 

È confermato: Miart torna in primavera 2022
Established
La sezione principale di miart propone una selezione che spazia dai maestri dell’arte moderna alle produzioni nuove e recenti

 

Miart 2022

L’edizione 2022 proporrà importanti ritorni e nuovi e straordinari ingressi di espositori. I progetti, accuratamente selezionati dal comitato, puntano a presentare una fiera coerente e accurata, promuovere il dialogo tra le gallerie e tra artisti iconici e nuovi talenti, esaltare la tradizione con un occhio rivolto al futuro.

 

È confermato: Miart torna in primavera 2022
Emergent
Sezione riservata alle gallerie con un’attività espositiva focalizzata sulla promozione delle generazioni più recenti di artisti.

 

Le sezioni

Tre le sezioni in cui sono organizzate le gallerie. Established, la sezione principale di miart che ospita, per la prima volta insieme, gallerie che espongono opere strettamente contemporanee e quelle che propongono l’arte del XX secolo offrendo così una selezione che spazia dai maestri del Novecento alle produzioni più recenti. Decades, a cura di Alberto Salvadori, esplora invece la storia del secolo scorso attraverso progetti monografici dagli anni ’10 del Novecento agli anni ’10 del Duemila. Mentre Emergent, a cura di Attilia Fattori Franchini, è la sezione dedicata alle giovani gallerie la cui programmazione è incentrata sulle ultime generazioni.

 

Il calendario completo delle iniziative sarà presto disponibile sul sito https://www.miart.it/

 

Leggi anche: In arrivo al Mudec di Milano la mostra di Henry Cartier-Bresson

La mostra di Davide Balliano alla Cardi Gallery

 

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo un’email a settimana con il meglio del nostro Magazine.

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *