Guillermo Mariotto
Lifestyle

Guillermo Mariotto: chi è lo stilista ospite di Name that tune?

Guillermo Mariotto, direttore creativo della Maison Gattinoni, sarà ospite questa sera di Name that tune. Ma chi è lo stilista che ha vestito la Madonna del Carmine?

Guillermo Mariotto è uno stilista e personaggio pubblico molto conosciuto in Italia. Questa sera sarà ospite di Name that tune, il programma musicale di Enrico Papi, in squadra con Bugo, Jake La Furia e Dodi Battaglia. Ma chi è Mariotto, in quali altri programmi è apparso e con quali stilisti ha collaborato?

Guillermo Mariotto – le prime collaborazioni nel mondo della moda

Guillermo Mariotto nasce a Caracas il 13 aprile 1966 da madre venezuelana e padre italiano. Vive a Roma da decenni ormai, tanto che già a soli 17 anni debutta nel mondo dello spettacolo come scenografo di Gl’innamorati di Carlo Goldoni, portato in scena da I Commedianti Italiani con Antonio Pierfederici alla regia. Lo spettacolo ha inoltre potuto godere di una meravigliosa location: il teatro del Vittoriale, l’ultima dimora del poeta Gabriele D’Annunzio.

Si iscrive al California College of Arts and Craft di San Francisco, dove consegue la laurea e, successivamente, intraprende un viaggio in Europa. Quando si trova a Milano fa il primo incontro col mondo della moda ed entra a far parte dell’ufficio stile di Basile, dove collabora per le collezioni prêt-à-porter. In seguito collabora con altri grandi nomi della moda italiana, come Krizia e Dolce & Gabbana.

Guillermo Mariotto
Guillermo Mariotto

Il successo con Maison Gattinoni

La svolta avviene però nel 1988, quando incontra Raniero Gattinoni, impegnato nel rilancio della griffe fondata da Fernanda Gattinoni nel 1946. Decide di affidargli la Couture e la creazione di abiti unici della Maison Gattinoni. Mariotto unisce quindi il design, la tecnologia alla moda, puntando non solo sulla bellezza estetica delle collezioni ma anche sulla sfera emotiva e spirituale. Dopo l’improvvisa morte di Raniero nel 1993, Guillermo assume la direzione creativa della maison, esordendo ufficialmente nel 1994 con una collezione dedicata a EVA. La scelta di presentare una modella nuda, coperta solo da una mela tenuta tra le mani, è stata probabilmente la fonte d’ispirazione per la scena della sfilata nuda nel film Prêt-à-porter di Robert Altman.

Nel corso degli anni ha ricevuto moltissimi consensi favorevoli e ha vestito diversi personaggi famosi, tra cui Raffaella Carrà, Beyoncé e, nel 2007, addirittura papa Benedetto XVI durante la visita ad Assisi. Non si è occupato solo di vestiti e accessori: nel 2008 ha infatti presentato la God Chair, una poltrona-scultura che integra arte e moda. Sempre del 2008 è la discussa scelta di portare la sfilata La Pace è di Moda presso la residenza dell’ambasciatore d’Israele, Gideon Meir. Si tratta di una creazione che avrebbe dovuto rappresentare un simbolo di pace, un onore alle tre grandi religioni monoteiste (Ebraismo, Cristianesimo e Islam) che si fondono attraverso tessuti morbidi.

Guillermo Mariotto
Guillermo Mariotto nell’atelier

Nel 2018, in onore dei festeggiamenti della Madonna Fiumarola, ha realizzato delle vesti nuove per la stata del Cinquecento. Nel 2019 ha annunciato inoltre che disegnerà degli abiti anche per la cantante Madonna, ma ha voluto precisare che “per me è solo la seconda Madonna che vestirò, la prima resta la Madonna del Carmine.”

Non solo moda: le apparizioni televisive e la vita privata

In parallelo, Guillermo Mariotto è molto impegnato soprattutto con la televisione. Dopo una breve parentesi cinematografica, con il cinepanettone di Neri Parenti Vacanze di Natale a Cortina, dove interpreta sé stesso e firma i costumi, sono i programmi tv che lo portano ad essere conosciuto anche al pubblico medio. Dal 2005, infatti, è parte della giuria del programma di Rai 1 Ballando con le stelle, condotto da Milly Carlucci. Sempre con lei, inoltre, ha partecipato nel 2020 a Il cantante mascherato, sostituito quest’anno da Costantino della Gherardesca.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Guillermo Mariotto (@guillermomariottoreal)

Guillermo Mariotto è molto riservato per quanto riguarda la sua vita personale. Preferisce non parlare molto di sé e lasciare che sia il suo lavoro a presentarlo. Sappiamo però che non è fidanzato né sposato, ma è molto affezionato ai suoi cani e ai suoi nipoti, come ha detto più volte in diverse interviste. Tuttavia, in una recente intervista per il portale Gay.it, ha affermato “mi disturbano tutte le etichette, ma sono gay. Non ho mai avuto segreti, né tantomeno tabù.”

Quando e come vedere Name that tune

Name that tune, il programma di Enrico Papi, andrà in onda questa sera, 14 aprile, con la seconda puntata su Tv8. Due squadre si sfideranno con prove musicali e solo quella vincente potrà partecipare anche alla puntata successiva. Guillermo Mariotto sarà in squadra con Bugo, l’ex Pooh Dodi Battaglia e il rapper Jake La Furia, e dovranno scontrarsi con il team composto da Orietta Berti, Anna Tatangelo, Sabrina Salerno e Antonella Elia. Chi avrà la meglio?

 

Leggi anche:

Name That Tune, ospiti della seconda puntata il 14 aprile su tv8

Game of Games – Gioco Loco 14 aprile: tutti gli ospiti su Rai2

Programmi stasera in tv 14 aprile: la guida tv completa di oggi

 

Se hai curiosità, consigli o vuoi saperne di più, contatta la nostra redazione: info@mam-e.it

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo un’email a settimana con il meglio del nostro Magazine.

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.