nasa psyche
Scienza

La missione Nasa Psyche esplorerà e studierà l’asteroide d’oro: partirà nel 2022

La missione NASA Psyche partirà nell’agosto 2022 alla scoperta dell’asteroide d’oro

Nell’agosto 2022 partirà la missione NASA Psyche. “L’asteroide d’oro”, un’asteroide ricco di metalli chiamato appunto 16 Psyche, sarà l’obiettivo della missione: scoprire da dove viene e di cosa è fatto è lo scopo della missione.

L’obiettivo della missione NASA: 16 Psyche

L’obiettivo è l’asteroide 16 Psyche, chiamato “l’asteroide d’oro”, che di fatto non è oro, ma comunque ricco di metalli. Mettali, tra i quali ferro e nichel, ed altri, che lo rendono molto ricco e dal valore inestimabile. È posizionato nella fascia principale tra Marte e Giove. È una missione alla scoperta di fatto di un mondo sconosciuto, perché ciò che gli scienziati sanno sono solo informazioni limitate. L’asteroide 16 Psyche è il più pesante ad oggi conosciuto, proprio perché insolitamente ricco di metalli.

La missione NASA Psyche: il viaggio della navicella Psyche

La missione partirà nell’agosto del 2022, e giungerà in prossimità e nell’orbita nell’asteroide dopo 4 anni, nel 2026, dove resterà per due anni. Il viaggio della navicella partirà dal Kennedy Space Center della NASA e navigherà per nove mesi dopo aver superato Marte. I chilometri che la navicella percorrerà saranno in totale circa 2,4 miliardi. Man mano che la navicella si avvicinerà all’asteroide, si prevede dalla fine del 2025, il team della missione potrà accedere alle telecamere e iniziare ad intuire qualcosa di più dell’asteroide. Di Psyche ora si ha solo infatti una figura sfocata, a forma di patata.. solo allora potremo avere un’immagine ad alta definizione per vedere la superficie dell’asteroide.

Cosa sappiamo sull’asteroide 16 Psyche

La missione NASA Psyche ha l’obiettivo di scoprire di più di questo mondo sconosciuto, un’asteroide di cui si ha solo qualche immagine sfocata, e si sa che gira su un fianco. Si pensa sia ricchissimo di metalli, in quanto è il più pesante asteroide ad oggi conosciuto, e perché osservando e analizzando la luce riflessa dall’asteroide, gli scienziati ipotizzano sia appunto ricco di metalli e materiali rocciosi.

nasa psyche
Illustrazione dell’asteroide Psyche

Lo scopo della missione

La missione NASA Psyche avrà dunque l’obiettivo di scoprire di più sull’asteroide: da dove viene, di cosa è fatto e cosa ci può insegnare sulla formazione del Sistema solare. Dopo che la navicella arriverà dovrà infatti mappare e studiare 16 proprietà del corpo celeste utilizzando i migliori strumenti a disposizione, concentrandosi sulle proprietà del nucleo. Si pensa infatti che “l’asteroide d’oro” si sia formato all’inizio del nostro sistema solare. O come pezzo di un pianeta, o come materiale primordiale che non si è mai sciolto. La missione NASA Psyche mira a scoprirlo.

Lindy Elkins-Tanton dell’Arizona State University ha detto infatti, che:

se risulta essere parte di un nucleo metallico, farebbe parte della primissima generazione dei primi nuclei del nostro sistema solare. Ma non lo sappiamo davvero, e non sapremo nulla di sicuro fino a quando non saremo arrivati. Volevamo porre domande primarie sul materiale che ha costruito i pianeti. Siamo pieni di domande e poche risposte. Questa è una vera esplorazione.

Don’t Look Up è su Netflix Italia: il film con Leonardo DiCaprio e Jennifer Lawrence da oggi in streaming

La NASA annuncia due missioni su Venere entro il 2030

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.