presenza amica onlus
Attualità,  Milano

Presenza amica onlus adatta l’assistenza ai più fragili considerando gli effetti della pandemia

Presenza Amica adatta l’assistenza e il volontariato per i più fragili valutando gli effetti della pandemia sulle fasce più deboli

Il Presidente della Onlus Presenza Amica, Professor Furio Zucco, medico rianimatore e palliativista, ha compreso gli effetti che la pandemia avrebbe avuto sui più fragili. Tramite l’utilizzo di tablet, ha riadattato l’esperienza dei volontari. L’obiettivo è migliorare la qualità di vita dei pazienti che oggi vivono la malattia in solitudine e in isolamento.

Non è una semplice videochiamata!

Durante la scorsa primavera è stata lanciata la campagna:#AncoraInsiemeConPresenzaAmica

Questa iniziativa ha già avuto ottimi risultati e ha permesso di ottenere i fondi sufficienti per l’acquisto di tablet da consegnare ai beneficiari per collegarsi a distanza con i pazienti.

Il team della Direzione Generale ha accorciato le distanze con chi da casa, in ospedale o in hospice sta vivendo la malattia. Grazie al contributo di manager provenienti da CroceRossaItaliana, AVISMilano, Federazione Cure Paliative e EAPC questo progetto innovativo è un esempio per la sanità e le Onlus. Oggi rappresenta l’unica struttura per l’utilizzo di simulazione e role-playing in Italia e a livello internazionale.

La onlus Presenza Amica

presenza amica onlus

L’Associazione Presenza Amica opera nell’assistenza ai pazienti con malattie gravi e irreversibili. Tra queste: tumori, malattie croniche degenerative, s.l.a ed altre, curandone i sintomi che procurano.

L’appello del Presidente Furio Zucco:

“Non abbiamo mai lasciato sole le persone che stanno vivendo l’ultimo tratto della vita e non intendiamo farlo ora, ma abbiamo urgente necessità di contributi economici per rispondere al bisogno delle persone malate e dei loro familiari riattivando i nostri Volontari”.

Testimonial della campagna per raccogliere i fondi sono l’attore Giovanni Storti del trio comico Aldo,Giovanni e Giacomo. Per garantire tutti i giorni ai nostri pazienti uno sguardo, parole di conforto e di consiglio, l’associazione ha necessità di attivare 40 video contatti tramite tablet e supporti tecnologici. Per questo è richiesto l’aiuto di tutti noi per il supporto economico.

Leggi anche:

PRESENZA AMICA ONLUS LANCIA LA CAMPAGNA DONAZIONI

Editor: Giovanni Battista Bonfante 

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.