elezioni amministrative 2022
NEWS

Elezioni amministrative 2022: le modalità di voto del sindaco e dei consiglieri comunali

Come si svolge l’elezione del sindaco e dei consiglieri comunali: quanti Comuni parteciperanno alle amministrative 2022?

Il 12 giugno 2022 gli italiani saranno chiamati a votare alle elezioni amministrative. Si tratta di procedimenti elettorali, che si tengono ogni cinque anni. Il diritto di voto si potrà esercitare nella sezione elettorale del Comune di residenza nella quale si è iscritti come elettori.

Quest’anno saranno 978 Comuni (756 appartenenti alle Regioni a statuto ordinario, 222 a Statuto speciale) chiamati alle urne, che contano quasi 9 milioni di elettori.

Dei Comuni che parteciperanno alle amministrative 2022, 26 sono capoluoghi di provincia, tra cui 4 sono capoluoghi di Regioni: CatanzaroGenovaL’AquilaPalermo.

142 Comuni partecipanti alle elezioni sono chiamati superiori (con più di 15mila abitanti), mentre 836 sono considerati Comuni inferiori.

Per avere informazioni sul referendum del 12 giugno e su tutti i quesiti proposti, clicca sul link di seguito: Referendum giustizia, si vota il 12 giugno: cosa propongono i cinque quesiti

Amministrative 2022: elezione del sindaco e del Consiglio comunale

Il sindaco e il Consiglio comunale durano in carica per un periodo di cinque anni.

Chi ha ricoperto per due mandati consecutivi la carica di sindaco non è rieleggibile, a meno che uno dei due mandati precedenti abbia avuto una durata inferiore.

La scheda reca il nome del candidato sindaco al cui fianco sono riportati i contrassegni della lista o delle liste a cui appartiene.

elezioni amministrative 2022

Elezioni amministrative 2022: modalità di voto nei Comuni fino a 15mila abitanti

Nei Comuni fino a 15mila abitanti si può:

  • tracciare un segno sul nominativo del candidato sindaco o sul contrassegno collegato al candidato sindaco, o anche sia sul candidato sindaco che sulla lista collegata al medesimo candidato: in ogni caso, il voto viene attribuito sia alla lista di candidati consiglieri che al candidato sindaco collegato. L’elettore può, inoltre, esprimere un voto di preferenza per un candidato alla carica di consigliere compreso nella lista collegata al sindaco prescelto, scrivendone il cognome.

Verrà eletto sindaco il candidato che riceverà il maggior numero di voti. In caso di parità si procederà a un turno di ballottaggio domenica 26 giugno tra i due candidati che hanno ottenuto il maggior numero di voti.

Nell’ipotesi in cui alle elezioni si presenti una sola lista, per fare in modo che l’elezione sia valida sarà sufficiente che il numero dei votanti NON sia inferiore al 40% degli elettori, a condizione che i voti validi all’unica lista ammessa non devono essere inferiori al 50% dei votanti.

Elezioni amministrative 2022: modalità di voto nei Comuni con più di 15mila abitanti

Nei Comuni con oltre 15mila abitanti, invece, l’elettore può votare:

  • un candidato sindaco, non scegliendo alcuna lista: in questo caso il voto andrà solo al sindaco;
  • una delle liste oppure tracciare un segno sia sul nominativo del sindaco che su una delle liste collegate al medesimo sindaco: in entrambi i casi il voto andrà sia al sindaco scelto che alla lista collegata;
  • un candidato sindaco e tracciare un altro segno su una delle liste ad esso NON collegata. Si chiama voto disgiunto: in questo caso il voto andrà sia al candidato sindaco che alla lista NON collegata.

L’elettore può, inoltre, esprimere un voto di preferenza per un candidato alla carica di consigliere compresso nella lista collegata al sindaco prescelto, scrivendone il cognome nelle apposite righe a fianco al contrassegno.

Per vincere al primo turno il candidato sindaco deve ottenere la maggioranza assoluta dei voti validi , ovvero almeno il 50% più uno. In caso contrario si tornerà a votare domenica 26 giugno per il ballottaggio tra i due candidati più votati.

 

Leggi anche:

Referendum giustizia: il testo e il significato del primo quesito sulla legge Severino

Referendum giustizia, si vota il 12 giugno: cosa propongono i cinque quesiti

 

Editor: Vittoria Ferrari

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.