Elisabetta Franchi
Moda

Elisabetta Franchi

Elisabetta Franchi cerca un nuovo responsabile della comunicazione

Elisabetta Franchi e le donne “anta”

L’imprenditrice bolognese, dopo essere stata al centro di polemiche per le sue dichiarazioni sulle donne, vuole un nuovo collaboratore per la sua azienda. Elisabetta Franchi si è condannata con le sue stesse parole, svilendo il ruolo delle donne nel lavoro. Frasi incisive, che non sembrano essere il frutto di un fraintendimento, ma l’esplicitazione di un modo di pensare e vivere.

La stilista partecipa a un incontro organizzato da ‘Il Foglio‘, dove si discute sulla posizione della donna nel lavoro, e spiega i criteri che usa per scegliere i collaboratori nelle posizioni più alte.

“Quando decidi di mettere una donna in una carica importante, se è davvero un posto molto prestigioso poi non ti puoi permettere di non vedere quella persona per due anni. Io da imprenditrice spesso ho puntato sugli uomini. Io oggi le donne le ho coinvolte ma quelle sopra una certa età, quelle ‘anta’, perché se dovevano sposarsi o fare figli hanno già concluso questi passaggi. Sono lì belle tranquille che lavorano con me affianco h24, questo è importante”.

Successivamente, la Franchi cerca di correggere il tiro con comunicati stampa e interviste televisive. Alla trasmissione “Porta a Porta” l’imprenditrice dice: “Ho calibrato male le parole, ma questa gogna mediatica non me la meritavo”.

A questo episodio, è seguito un altro evento: la condotta della sua società, la Betty Blue, è decretata come antisindacale da una pronuncia del tribunale del Lavoro. La decisione, che accoglie parzialmente un ricorso della Filcams Cgil, riguarda contestazioni disciplinari inviate a lavoratrici che avevano, tra fine 2021 e aprile 2022, aderito a uno sciopero indetto contro gli straordinari.

Elisabetta Franchi risolve il problema cambiando l’ufficio comunicazione

L’importante non è come Elisabetta Franchi tratti le sue dipendenti ma è l’immagine dell’azienda che si comunica. Dunque, serve un buon comunicatore, che non riveli le vere condizioni di lavoro nella Betty Blue. Nello specifico, la risorsa deve lavorare nelle attività volte alla promozione del brand con partecipazione attiva nelle scelte strategiche.

La donna mette l’annuncio su Linkedin e, in un giorno, riceve 700 candidature. Questo numero così elevato indica che, forse, molti condividono la visione del lavoro dell’imprenditrice.

donna

I requisiti del candidato perfetto

Almeno 5 anni di esperienza in ruoli simili per Fashion Company, capacità di lavorare in modo indipendente e multi-task, inglese livello C2, ottima conoscenza Office, ampia visione strategica del Marketing e attività di PR, disponibilità a viaggiare, flessibilità, creatività e proattività, ottime capacità relazionali. E… residente ovunque, ma pronto – o a questo punto pronta, chissà – ad un trasferimento a Bologna. Retribuzione? Su LinkedIn non viene precisato.

 

Leggi anche:

Elisabetta Franchi – Moda Mam-e l’Enciclopedia della moda

Elisabetta Franchi e le donne “anta”

https://video.virgilio.it/guarda-video/che-tempo-che-fa-la-letterina-di-luciana-littizzetto-a-elisabetta-franchi_bc6306264462112

 

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo un’email a settimana con il meglio del nostro Magazine.

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *