biblioteche nel mondo
Arte,  Design

10 splendide biblioteche nel mondo

Una selezione delle 1o più belle biblioteche nel mondo.

In questo articolo abbiamo raccolto 10 biblioteche mozzafiato, sparse in giro per il mondo, in cui entrare almeno una volta nella vita, per apprezzarne location e collezione.

Queste 10 biblioteche nel mondo sono il sogno di ogni bibliofilo.

Real Gabinete Português de Leitura.

10 splendide biblioteche nel il mondo Costruito nel 19 ° secolo, questa splendida sala ospita oltre 350.000 opere  e la più grande collezione di opere portoghesi al di fuori del Portogallo. La biblioteca è conosciuta per il suo design neo-manuelino, che “evoca lo stile gotico-rinascimentale che fiorì durante il periodo delle scoperte portoghesi”,  fu fondata nel 1837 da un gruppo di emigranti portoghesi.

La biblioteca è più simile ad una chiesa, sia per la sua elegante facciata, sia per la luce che filtra dalle bellissime vetrate colorate. All’interno, i frequentatori della biblioteca tentano di non farsi distrarre dalla folla di turisti. La stanza è completamente ricoperta di libri, molti dei quali sono rare opere risalenti al XVI secolo. È la destinazione perfetta per chiunque ami essere circondato da bellissimi libri.

biblioteche

 

10 splendide biblioteche nel il mondo Biblioteca del Trinity College.

Se siete amanti di quei luoghi immersi in un tempo sospeso, che trasudano mistero, autorevolezza e antichità allora non potrete assolutamente fare a meno di visitare la Old Library, l’antica biblioteca del Trinity College di Dublino.

Si trova a Dublino ed è la biblioteca più grande dell’Irlanda. La sala principale, nota come “The Long Room”, è stata costruita nel 1712 ed è lunga più di 60 metri. Si tratta della biblioteca più antica e più grande di tutta l’Irlanda, in cui sono custoditi circa cinque milioni di volumi, un inestimabile tesoro, che si può ammirare in tutta la sua magnificenza attraversando i grandiosi corridoi della Long Room, un domino di sapere che si estende su due livelli.

Qui è custodito da secoli il patrimonio della conoscenza umana, i capolavori della letteratura, le antiche mappe e i codici miniati, di cui la Old Library vanta una ricchissima collezione.

Tra i cimeli d’età medioevale è conservato anche il celebre “Book of Kells”, la gemma più preziosa della biblioteca. In uno scenario che sembra rievocare gli zelanti monaci amanuensi e le misteriose atmosfere de “Il nome della rosa”, si colloca uno dei manoscritti più importanti della storia, un capolavoro di arte celtica anche noto come Evangeliario di San Columba, realizzato dai seguaci del monaco nello scriptorium di Iona intorno all’800 d.C.

Sopravvissuto all’assalto dei Vichinghi e ad altre peripezie, questo manoscritto di rara bellezza è oggi ammirato nella cura delle sue pagine non solo da paleografi e addetti ai lavori, ma da migliaia di turisti e visitatori che desiderano annusare le spore passato, tra quegli scaffali che quasi per magia sembrano moltiplicarsi passo dopo passo.

Trinity College library

Biblioteca di Stoccarda.

Costruita nel 2011, è stata realizzata dall’architetto sudcoreano Eun Young Yi. Si sviluppa su 9 piani e, al suo interno, è a disposizione oltre mezzo milione di libri.

Questa libreria a nove piani a forma di cubo prende il suo design dal Pantheon dell’antica Roma, secondo Designboom. Lo scopo della biblioteca era quello di creare un continuum all’interno della stanza, in modo che l’intero plesso fosse dipinto con un uniforme bianco puro. L’unico colore nell’edificio proviene dai libri stessi.

Biblioteca di Stoccarda

Biblioteca Nazionale Austriaca.

È la biblioteca barocca più grande d’Europa. La sua costruzione fu ordinata dall’imperatore Carlo VII ed eseguita da Joseph Emanuel Fischer. Il Salone di Gala è lungo quasi 80 metri, con un soffitto a cupola affrescato da Daniel Gran. All’interno si trova una collezione di 200.000 volumi, tra cui la biblioteca del Principe Eugenio di Savoia ed una serie di manoscritti del periodo della Riforma.

Biblioteca Nazionale Austriaca

Bonus Extra sempre in Austria:

The Admont Library ad Admont, Austria

Situata ai piedi delle Alpi, questa bellissima biblioteca è la seconda biblioteca del monastero più grande del mondo. La sala della biblioteca è stata progettata in stile tardo barocco dall’architetto Joseph Hueber nel 1776 con una sala di quasi 70 metri che contiene 200.000 volumi. I soffitti sono stati dipinti da Bartolomeo Altomonte e mostrano le tappe della conoscenza umana, fino al culmine della Rivelazione Divina.

biblioteche

El Ateneo Gran Splendid.

Si trova a Buenos Aires ed è nata del 2001, nel luogo in cui prima sorgeva un teatro. Del teatro ha mantenuto i balconi, il soppalco e la cupola affrescata. La libreria possiede più di 120.000 titoli, ma ci sono anche un reparto musica e film ed una sala dedicata alle esposizioni.

El Ateneo Gran Splendid

10 splendide biblioteche nel mondo El Escorial.

Uno dei monasteri più grandi al mondo racchiude anche una splendida biblioteca, voluta da Filippo II. Di rilievo sono le collezioni di manoscritti greci, ebraici, arabi, manoscritti medievali, incunaboli, cinquecentini. Le volte e le pareti della vastissima sala sono riccamente affrescate da Pellegrino Tibaldi.

El Escorial

Biblioteca di Birmingham.

Sebbene sia aperta da solo 3 anni, è già all’11° posto nella classifica dei luoghi più visitati del Regno Unito. Il design della sua architettura post-moderna è visibile sia all’interno che all’esterno. Progettata dallo studio olandese Mecanoo Architecten, occupa una superficie di 31.ooo mq, si sviluppa su 9 piani e contiene più di 2 milioni di libri.

Biblioteca di Birmingham

Klementinum.

È la biblioteca più grande della Repubblica Ceca e si trova a Praga. Il complesso venne edificato agli inizi del XVI secolo come collegio gesuita, di cui faceva parte la biblioteca. Con i suoi 6 milioni di volumi è poi divenuta la Biblioteca Nazionale. I bellissimi affreschi e i mappamondi hanno grande valore storico.

Klementinum

Biblioteca Sainte Geneviève.

Si trova a Parigi e fu costruita dall’architetto Henri Labrouste nel 1850. Il soffitto, fatto da due volte a botte affiancate, è da considerarsi un’innovazione per l’epoca. I fondi della biblioteca sono i resti di un’antica abbazia che si trovava nella zona dell’attuale Pantheon. La collezione, riguardante tutti i campi scientifici, si è poi notevolmente ampliata nel corso del tempo. La biblioteca è famosa per la sua sala da lettura in ghisa. Il MoMA ha anche descritto la biblioteca come un “tempio della conoscenza e uno spazio per la contemplazione”.

biblioteche

Biblioteca George Peabody.

Si tratta della biblioteca universitaria della città di Baltimora. Progettata dall’architetto Edmund Lind, fu costruita nel 1860 e racchiude più di 300.000 volumi. È stata definita dai progettisti come la “cattedrale dei libri”. Ha forti richiami all’arte neoellenica, con un pavimento in marmo bicromato, un lucernario a grata e 5 file di balconi con colonne di marmo e dettagli dorati.

Biblioteca George Peabody

Biblioteca del Parlamento di Ottawa.

Edificata nel 1790, era inizialmente divisa in due tronconi, poi uniti nel 1841. Dalla forma circolare in stile gotico- vittoriano, ha al centro una statua di marmo raffigurante la regina Vittoria. I volumi presenti all’interno sono consultati dai parlamentari e sono per lo più documenti governativi.

Biblioteca del Parlamento di Ottawa

José Vasconcelos Library a Città del Messico, Messico

Progettata dall’architetto Alberto Kalach, la biblioteca è una struttura in cemento e vetro. Le librerie sembrano sospese a mezz’aria con uno scheletro gigante di balene appeso al centro della biblioteca. La biblioteca prende il nome da José Vasconcelos, che era un filosofo e un politico. Vasconcelos era un’importante figura culturale in Messico e un attivo promotore della lettura.

biblioteche

 

Alexandria Library a Alessandria, Egitto

La biblioteca originale di Alessandria fu fondata nel III secolo a.C. ed era una delle più grandi e significative biblioteche del mondo antico. Quando fu distrutta nel III secolo d.C., innumerevoli pergamene e libri andarono perduti. La nuova biblioteca di Alessandria fu costruita nel 2002 per rendere omaggio all’apertura della biblioteca originale. Costruito dagli architetti Snøhetta, l’edificio è progettato come una meridiana e si inclina verso il Mar Mediterraneo.

biblioteche

Conclusioni: Una selezione di 10 biblioteche mozzafiato, sparse in giro per il mondo, in cui entrare almeno una volta nella vita, per apprezzarne location e collezione.

Leggi anche:

I libri che hanno perso i diritti d’autore nel 2024

8 librerie dove trovare libri usati a Milano

10 luoghi d’arte segreti a Milano tutti da scoprire

 

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo un’email a settimana con il meglio del nostro Magazine.

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!