amazon antitrust
News

Amazon risponde all’Antitrust: “In disaccordo con la sanzione, presenteremo ricorso”

Amazon risponde alla sanzione dell’Anitrust: pronta a fare ricorso

È arrivata con velocità la risposta di Amazon alla salatissima multa da parte dell’Antitrust. L’azienda multinazionale ha aspettato poche ore prima di respingere le accuse ricevute di abuso di posizione dominante. Amazon, infatti, ha contestato la sanzione preannunciando la scelta di farvi ricorso.

Un comunicato di Amazon ha così risposto all’Authority Italiana:

Siamo in profondo disaccordo con la decisione dell’AGCM (Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato) e presenteremo ricorso. La sanzione e gli obblighi imposti sono ingiustificati e sproporzionati. Più della metà di tutte le vendite annuali su Amazon in Italia sono generate da piccole e medie imprese e il loro successo è al centro del nostro modello economico.

amazon antitrust

La risposta di Amazon all’Antitrust

Amazon ricorda che il proprio sito di e-commerce rappresenta una delle opzioni per le piccole e medie imprese di vendere i loro prodotti online e offline.

Investiamo costantemente per sostenere la crescita delle 18.000 piccole e medie imprese italiane che vendono su Amazon e forniamo molteplici strumenti ai nostri partner di vendita, anche a quelli che gestiscono autonomamente le spedizioni.

La società detiene il 17% del segmento della vendita al dettaglio online. Ed è sulla base di questo che Amazon ritiene di non aver inciso sugli equilibri di mercato proprio in virtù della quota ridotta ascrivibile al gruppo di Bezos.

Amazon all’Antitrust: nessun abuso di posizione dominante

La multinazionale ritiene che il proprio successo sia frutto di importanti investimenti sul territorio italiano e non la conseguenza di un abuso di posizione dominante.

Mariangela Marseglia, Country Manager di Amazon.it e Amazon.es, spiega: «Abbiamo investito molto nell’economia italiana: più di 8,7 miliardi di euro finora, impiegando più di 12.500 persone che ricevono una retribuzione molto competitiva e grandi benefit».

Si giocherà quindi un’importante battaglia tra marketplace e Antitrust, tenendo soprattutto in considerazione l’entità della sanzione da 1,1 miliardi.

 

Leggi anche:

Antitrust, una super multa ad Amazon da oltre 1 miliardo di euro: il colosso statunitense danneggia la concorrenza

Rider, svolta dell’Ue: da assumere come lavoratori dipendenti delle aziende di delivery

 

Editor: Susanna Bosio

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo un’email a settimana con il meglio del nostro Magazine.

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *