oscar 2024
Cinema,  Spettacolo

Aspettando gli Oscar 2024: i Miglior film in streaming

Aspettando gli Oscar 2024: i Miglior film in streaming

In attesa che l’Academy annunci la lista ufficiale dei candidati per Miglior film per i Premi Oscar 2024 (qui abbiamo parlato dei possibili titoli), scopriamo quali titoli tra i vincitori nel corso degli anni sono disponibili in streaming.

Everything Everywhere All At Once – 2023

L’ultimo vincitore ai Premi Oscar 2023 racconta la storia di Evelyn Wang, una donna cinese-americana sulla cinquantina, stressata dalla propria lavanderia a gettoni che non se la sta passando bene a livello economico, dal suo matrimonio e da un padre che non approva le sue scelte di vita.

A pesare è anche la crescente distanza tra Evelyn e sua figlia Joy, che porterà a minacciare la distruzione del multiverso, che la donna dovrà salvare entrando in contatto con il multiverso delle sue personali versioni.

Everything Everywhere All At Once ha vinto 7 Premi Oscar per Miglior Film, Miglior regia, Miglior attrice (Michelle Yeoh), Miglior attore non protagonista (Ke Huy Quan), Miglior attrice non protagonista (Jamie Lee Curtis), Miglior sceneggiatura originale e Miglior montaggio.

Disponibile su: Paramount+.

Nomadland – 2021

In seguito alla chiusura della fabbrica dove lavorava e la morte del marito, Fern decide di partire sul suo van e vivere da nomade tra i paesaggi dell’America del Nord.

Nomadland ha vinto 3 Premi Oscar per Miglior film, Miglior regista e Miglior attrice (Frances McDormand).

Disponibile su: Disney+.

Parasite – 2020

La famiglia Kim vive in un seminterrato dei quartieri popolari di Seul, ma grazie a dei documenti falsi il figlio riuscirà a farsi assumere dalla famiglia agiata dei Park, dove insegnerà inglese alla figlia.

Parasite ha vinto 4 Premi Oscar per Miglior film, Miglior film internazionale, Miglior regista e Migliore sceneggiatura originale.

Disponibile su: Amazon Prime Video.

La forma dell’acqua – The Shape of Water – 2018

Durante il suo turno di lavoro come addetta alle pulizie di un laboratorio governativo di massima sicurezza, Elisa si ritroverà in isolamento con la collega Zelda a causa dell’incontro con un esperimento segreto: una creatura proveniente dai mari del Sud America.

La forma dell’acqua – The Shape of Water ha vinto 4 Premi Oscar per Miglior film, Miglior regia, Migliore scenografia e Migliore colonna sonora.

Disponibile su: Disney+.

Moonlight – 2017

Il film segue tre fasi della vita di Chiron, un afroamericano vittima dei compagni di scuola e della sua situazione famigliare, trovandosi circondato dal giro di droga di cui la madre fa uso.

Moonlight ha vinto 3 Premi Oscar per Miglior film, Miglior attore non protagonista (Mahershala Ali) e Miglior sceneggiatura non originale.

Disponibile su: Amazon Prime Video, Tim Vision.

Birdman – 2015

Un attore, diventato famoso per la sua interpretazione del supereroe Birdman, cerca ora di affrancarsi da questo ruolo, trovandosi però ossessionato dalla voce del supereroe che lo critica costantemente.

Birdman ha vinto 4 Premi Oscar per Miglior film, Miglior regia, Miglior sceneggiatura originale e Miglior fotografia.

Disponibile su: Disney+, Amazon Prime Video.

12 anni schiavo – 2014

Ambientato nel 1841, il film narra la storia di un afroamericano nato libero, che viene rapito e forzato a lavorare in una piantagione di cotone per dodici anni.

12 anni schiavo ha vinto 3 Premi Oscar per Miglior film, Miglior attrice non protagonista (Lupita Nyong’o) e Miglior sceneggiatura non originale.

Disponibile su: Amazon Prime Video.

The Hurt Locker – 2010

Nella guerra mai conclusa in Iraq, in mezzo ai quasi cinquemila soldati americani uccisi, ai morti civili mai ufficialmente calcolati, al disastro umano ed economico voluto da una presidenza potente e bugiarda, si muove un gruppo di artificieri che ha l’incarico ad altissimo rischio di disinnescare le bombe che a migliaia producono attentati e vittime.

Si tratta di militari coraggiosi e pazzi, drogati di adrenalina, vittime essi stessi del loro lavoro, incapaci o impotenti nell’inseguire una vita che altri definirebbero “normale”. Ma la normalità non esiste nel delirio di una guerra stupida e assurda.

The Hurt Locker ha vinto 6 Premi Oscar per Miglior film, Miglior regia, Miglior sceneggiatura originale, Miglior montaggio, Miglior sonoro e Miglior montaggio sonoro.

Disponibile su: Amazon Prime Video.

The Millionaire – 2009

È il momento della verità negli studi dello show televisivo in India Chi vuol esser milionario. Davanti ad un pubblico sbalordito, e sotto le abbaglianti luci dello studio, il giovane Jamal Malik, che viene dagli slum di Mumbai, affronta l’ultima domanda, quella che potrebbe fargli vincere la somma di venti milioni di rupie.

Il conduttore dello show, Prem Kumar, non ha molta simpatia per questo concorrente venuto dal nulla. Avendo faticosamente risalito la scala sociale, provenendo lui stesso dalla strada, Prem non ama l’idea di dover dividere la ribalta del Milionario con qualcuno come lui, e rifiuta di credere che un ragazzo dei quartieri poveri possa sapere tutte le risposte.

Arrestato perché sospettato di imbrogliare, Jamal viene interrogato dalla polizia. Mentre ripassa le domande una per una, inizia ad emergere la storia straordinaria della sua vita vissuta per le strade, e della ragazza che ama e che ha perduto.

The Millionaire ha vinto 8 Premi Oscar per Miglior film, Migliore regia, Migliore sceneggiatura non originale, Miglior fotografia, Miglior montaggio, Miglior sonoro, Miglior colonna sonora e Miglior canzone.

Disponibile su: Amazon Prime Video.

The Departed – Il bene e il male – 2007

Massachusetts. Frank Costello (Jack Nicholson) è il boss mafioso più temuto in città. Sotto la sua tutela, però, cresce Colin Sullivan (Matt Damon), il quale entra a far parte della squadra anticrimine della Polizia di Stato. Anche un altro ragazzo dei sobborghi di Boston, Billy Costigan (Leonardo DiCaprio) vorrebbe entrare a far parte della Polizia, ma viene scartato in quanto ritenuto inadatto. Tuttavia, gli viene concesso di partecipare a un’operazione sotto copertura come infiltrato nella band di Costello.

Ma anche Colin ha rapporti con lo spietato boss, passandogli informazioni sui movimenti della Polizia. Di conseguenza, quest’ultima ha a che fare con una talpa, che intralcia la giustizia e favorisce la criminalità. Chi avrà la meglio? Colin o Billy? E da che parte sta esattamente il bene? E il male?

The Departed – Il bene e il male ha vinto 4 Premi Oscar per Miglior film, Miglior regia, Miglior sceneggiatura non originale e Miglior montaggio.

Disponibile su: Amazon Prime Video.

Million Dollar Baby – 2005

Frankie, un attempato e maschilista allenatore di boxe si trova ad allenare un’intraprendente ragazza, Maggie, nella quale comincerà a rivedere la figlia con cui non parla da anni. Grazie alla ragazza e al suo entusiasmo contagioso avrà l’occasione di tornare nel mondo del pugilato e di vincere per la prima volta un titolo. Ma il destino ha in serbo altro per la campionessa in erba.

Million Dollor Baby ha vinto 4 Premi Oscar per Miglior film, Miglior regia, Miglior attrice protagonista (Hilary Swank) e Miglior attore non protagonista (Morgan Freeman).

Disponibile su: Netflix, Tim Vision, Amazon Prime Video, NowTv.

Il Signore degli Anelli: Il ritorno del re – 2004

Il viaggio della Compagnia sta per terminare. Le forze di Sauron hanno attaccato Minas Tirith, la capitale di Gondor. Il futuro della città, momentaneamente retta dal sovrintendente Denethor, dipende dal ritorno di Aragorn, l’erede al trono. Spinto dal mago Gandalf alla difesa delle mura, l’esercito degli umani non riesce a tener testa alle legioni nemiche.

Malgrado le numerose perdite, la Compagnia si lancia nella più grande battaglia mai affrontata, allo scopo di distrarre Sauron e permettere all’hobbit Frodo di portare a termine la sua spedizione. Quest’ultimo, assieme a Sam e all’infido Gollum, ha intrapreso un viaggio massacrante la cui meta è il Monte Fato, l’unico posto in cui l’Anello potrà essere distrutto.

Il Signore degli Anelli: Il ritorno del re ha vinto 11 Premi Oscar per Miglior film, Miglior regista, Migliore sceneggiatura non originale, Miglior scenografia, Migliori costumi, Miglior trucco, Miglio montaggio, Miglior sonoro, Migliori effetti speciali, Migliore colonna sonora e Miglior canzone.

Disponibile su: Amazon Prime Video.

Chicago – 2003

La Chicago degli anni Venti è fata di alcol, gangster, violenza e jazz. Una famosa ballerina di cabaret, Velma Kelly, uccide sua sorella e il marito, dopo averli scoperti insieme a letto. Intanto Roxie Hart, tradisce il marito Amos con il mobiliere Fred, che le ha assicurato di parlare di lei al proprietario di un famoso locale.

Dopo un po’ di tempo Roxie capisce che Fred le ha mentito e così, in un raptus di rabbia, lo uccide. Portata in prigione, dove incontra la presuntuosa e arrogante Velma, Roxie capisce come deve giocare le sue carte per non finire impiccata.

Chicago ha vinto 6 Premi Oscar per Miglior film, Miglior attrice non protagonista (Catherine Zeta-Jones), Miglior scenografia, Migliori costumi, Miglior montaggio e Miglior sonoro.

Disponibile su: Netflix.

A Beautiful Mind – 2002

Verso la fine degli anni Quaranta, l’introverso John Forbes Nash frequenta la prestigiosa università di Princeton per conseguire la specializzazione post lauream in matematica. Considerato come un eccentrico dai suoi compagni di corso, John è alla ricerca di un’idea originale, una teoria innovativa che possa garantirgli un futuro luminoso nella professione.

Dopo un lungo periodo di dubbi e angosce, elabora finalmente una nuova formula destinata a rivoluzionare il mondo dell’economia. Il risultato conseguito gli apre le porte del MIT (Massachusetts Institute of Technology), dove trova posto come ricercatore e professore. Contemporaneamente, John viene avvicinato dal misterioso William Parcher, un agente del governo che gli propone di lavorare a una missione segreta in cui il talento del giovane matematico verrà impiegato per decifrare i codici segreti dei sovietici.

L’unica a rompere l’isolamento di John è la bellissima studentessa Alicia Larde che riesce finalmente a farlo uscire dal suo guscio e a coinvolgerlo in una intensa storia d’amore. I due si sposano, ma dopo breve tempo la ragazza si accorge che il comportamento di John si fa sempre più strano. Sarà il Dr. Rosen a rivelarle che il marito soffre di una grave forma di schizofrenia paranoide.

A Beautiful Mind ha vinto 4 Premi Oscar per Miglior film, Migliore regia, Miglior attrice non protagonista (Jennifer Connelly) e Miglior sceneggiatura non originale.

Disponibile su: Amazon Prime Video, NowTv.

Il gladiatore – 2001

Nel 180 d.C., la morte dell’imperatore Marco Aurelio getta l’impero romano nel caos. Maximus, uno dei più capaci generali dell’impero, viene fatto schiavo, mentre Commodo, il figlio di Marco Aurelio, sale al trono. Ribattezzato Narciso e costretto a diventare un gladiatore, Maximus è costretto a combattere a morte con altri uomini nel Colosseo per il divertimento del pubblico. Ma diventerà un leader del popolo che vuole rovesciare il tiranno.

Il gladiatore ha vinto 5 Premi Oscar per Miglior film, Miglior attore protagonista (Russell Crowe), Migliori costumi, Miglior sonoro e Migliori effetti speciali.

Disponibile su: Netflix, Amazon Prime Video, NowTv.

Titanic – 1998

Scampata al naufragio del Titanic, oltre settant’anni dopo Rose può essere d’aiuto per recuperare una preziosa collana rimasta sepolta negli abissi. Intervistata, la vecchia signora racconta l’incredibile viaggio: dalla partenza all’incontro – lei, donna dell’alta società – con l’affascinante proletario Jack Dawson.

Titanic ha vinto 11 Premi Oscar per Miglior film, Miglior regista, Migliore fotografia, Migliore scenografia, Miglior costumi, Miglior effetti speciali, Migliore colonna sonora, Miglior canzone, Miglior montaggio, Miglior sonoro e Miglior montaggio sonoro.

Disponibile su: Disney+.

Braveheart – Cuore impavido – 1996

Grande racconto epico con un irresistibile crescendo che racconta le vicende del guerriero ribelle William Wallace, capace di organizzare un gruppo di radicale opposizione alla tirannia di re Edoardo I nella Scozia del XIII secolo.

Braveheart – Cuore impavido ha vinto 5 Premi Oscar per Miglior film, Migliore regia, Miglior fotografia, Miglior trucco e Miglior montaggio.

Disponibile su: Disney+.

Forrest Gump – 1995

Forrest Gump è un ragazzino che subisce le angherie dei suoi pari per via delle protesi alle gambe e ai suoi ritardi psichici. Il film segue la sua vita da piccolo fino alla vita adulta.

Forrest Gump ha vinto 6 Premi Oscar per Miglior film, Miglior regia, Miglior attore protagonista (Tom Hanks), Migliore sceneggiatura non originale, Miglior montaggio e Migliori effetti speciali.

Disponibile su: Netflix.

Balla coi lupi – 1991

Durante la guerra di Secessione, un tenente nordista sceglie di andare su un isolato avamposto della frontiera indiana. A poco a poco, l’uomo riesce a conquistare la fiducia di una confinante tribù di Sioux.

Balla coi lupi ha vinto 7 Premi Oscar per Miglior Film, Miglior regia, Miglior sceneggiatura non originale, Miglior fotografia, Miglior montaggio, Miglior sonoro e Miglior colonna sonora drammatica.

Disponibile su: Amazon Prime Video.

L’ultimo imperatore – 1988

Nel 1908, alla morte dell’anziana imperatrice, il piccolo Pu-Yi viene designato come suo successore. Il ragazzo cresce tra le mura della città proibita, ignorando le trasformazioni che intanto avvengono nel Paese. Qualche anno dopo la proclamazione della Repubblica, Pu-Yi è costretto all’esilio in Occidente.

L’ultimo imperatore ha vinto 9 Premi Oscar per Miglior film, Miglior regia, Miglior sceneggiatura non originale, Miglior fotografia, Migliore scenografia, Migliori costumi, Miglior montaggio, Miglior sonoro e Miglior colonna sonora.

Disponibile su: Amazon Prime Video, NowTv.

Il Padrino – Parte II – 1975

Alla morte di Don Vito, le redini dei Corleone passano nelle mani del figlio Michael. Questi si rende subito conto che la famiglia, minacciata da una catena di tragici eventi, rischia un inesorabile declino. Il ricordo del padre è sempre presente: giunto negli Stati Uniti agli inizi del secolo, il giovane Don Vito riuscì a creare dal nulla un impero del crimine.

Il Padrino – Parte II ha vinto 6 Premi Oscar per Miglior film, Miglior regia, Miglior attore non protagonista (Robert De Niro), Migliore sceneggiatura non originale, Miglior scenografia e Miglior colonna sonora.

Disponibile su: Netflix.

Il Padrino – 1973

Vito Corleone è un immigrato siciliano a capo di una delle più potenti famiglie della mafia italoamericana di New York ed è conosciuto come il padrino della famiglia Corleone.

Il Padrino ha vinto 3 Premi Oscar per Miglior film, Miglior attore protagonista (Marlon Brando) e Miglior sceneggiatura non originale.

Disponibile su: Netflix.

Il braccio violento della legge – 1972

Jimmy Doyle, ruvido poliziotto della squadra narcotici di New York, indaga su un grosso traffico di stupefacenti tra Marsiglia e gli Stati Uniti.

Il braccio violento della legge ha vinto 5 Premi Oscar per Miglior film, Miglior regia, Miglior attore protagonista (Gene Hackman), Miglior sceneggiatura non originale e Miglior montaggio.

Disponibile su: Disney+.

Tutti insieme appassionatamente – 1966

In Austria, alla vigilia dell’avvento del nazismo, la giovane Maria, che aspira a prendere i voti, assume il ruolo di governante della numerosa famiglia del vedovo colonnello Von Trapp. La ragazza riuscirà a conquistare la loro simpatia e a far innamorare di sé l’apparentemente rigido ufficiale.

Tutti insieme appassionatamente ha vinto 5 Premi Oscar per Miglior film, Miglior regia, Miglior montaggio, Miglior sonoro e Miglior colonna sonora.

Disponibile su: Disney+.

Il ponte sul fiume Kwai – 1958

Ambientato in Birmania durante la Seconda Guerra Mondiale, il film racconta la storia di un plotone di soldati inglesi condotto in una base militare giapponese situata presso il fiume Kwai, dove i prigionieri costruzioni alla lavorazione di un ponte.

Il ponte sul fiume Kwai ha vinto 7 Premi Oscar per Miglior film, Migliore regia, Miglior attore protagonista (Alec Guinness), Miglior sceneggiatura non originale, Miglior fotografia, Miglior montaggio e Miglior colonna sonora.

Disponibile su: Amazon Prime Video.

Amleto – 1949

Amleto ha vinto 4 Premi Oscar per Miglior film, Miglior attore protagonista (Laurence Olivier), Miglior scenografia e Migliori costumi.

Disponibile su: Amazon Prime Video.

Rebecca – La prima moglie – 1941

Un vedovo molto ricco, proprietario di un magnifico castello, sposa una ragazza timida e ingenua che la governante, ossessionata dal ricordo della prima moglie dell’uomo, fa sentire quasi un’estranea.

Rebecca – La prima moglie ha vinto 2 Premi Oscar per Miglior film e Migliore fotografia.

Disponibile su: Amazon Prime Video.

Conclusioni, tutti i vincitori nella categoria Miglior film disponibili in streaming

Leggi anche:

Premi Oscar 2024: i possibili candidati per Miglior film

Tutti i vincitori per Miglior film ai Premi Oscar

Io Capitano: candidato italiano agli Oscar 2024

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo un’email a settimana con il meglio del nostro Magazine.

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *