sciopero dipendenti amazon zara corrieri black friday
News

Dipendenti in rivolta per il Black Friday: scioperano Zara, Amazon e corrieri

Dipendenti in sciopero per i carichi di lavoro eccessivi causati dal Black Friday

Da Genova a Torino, scatta lo sciopero dei dipendenti Amazon, Zara e dei corrieri che denunciano le condizioni di lavoro inaccettabili durante la settimana del Black Friday.

A proposito di Black Friday, potrebbe interessarti

10 idee regalo per Natale in occasione del Black Friday – le offerte più folli!

Amazon rischia lo sciopero dei dipendenti in tutta Italia

A fare da apripista sono stati i dipendenti Amazon di Genova, che hanno dato il via allo stato di agitazione e mobilitazione. In una nota congiunta delle sigle sindacali dei trasporti, Filt Cgil, Fit Uil e Uilt, si legge che le proteste hanno l’obiettivo di denunciare «i carichi di lavoro eccessivi e i turni di lavoro inconciliabili con la vita privata dei dipendenti»

I sindacati hanno organizzato delle iniziative davanti ai cancelli del sito di Genova Campi, dove si conta una ottantina di lavoratori.

Ma non è solo Genova ad essere coinvolta: Filt Cgil sta avviando in questi giorni una campagna di volantinaggio presso i centri Amazon di tutta Italia con l’obiettivo di sindacalizzare i lavoratori

Si mobilitano i corrieri

Negli ultimi anni si è delineato un cambiamento nella natura del lavoro dei corrieri: più consegne, più punti, e tutto più velocemente. Queste condizioni sono state esasperate dalla pandemia e arrivano all’estremo nella settimana del Black Friday. Per questo motivo i corrieri liguri legati ai marchi Brt, Sda, Gls e Tnt hanno annunciato scioperi per questione legate ai bonus e ai salari.

A Torino anche il brand di abbigliamento Zara in sciopero

Nel venerdì più nero dell’anno sciopereranno i dipendenti Zara di Torino, con un presidio davanti al punto vendita di via Roma. L’iniziativa potrebbe estendersi in altre parti d’Italia. In una nota la Filcams Cgil ha denunciato «un comportamento discriminante verso i dipendenti italiani da parte del gruppo», che avrebbe dato in Italia la metà dei buoni spesa concessi ai lavoratori di altri paesi europei.

 Black Friday: gli scioperi nel resto de’Europa

Quella del Black Friday sarà una settimana di scioperi in tutte le grandi città europee. Si prevedono infatti mobilitazioni in Spagna, nel Regno Unito, in Francia, in Austria. Proteste diverse, ma tutte motivate da una stessa ragione di fondo: la riduzione degli stipendi e dei premi durante un periodo reso più complicato dall’impennata del costo della vita non è sostenibile. Tutti i lavoratori coinvolti, a livello europeo, chiedono un adeguamento dei salari. Da AirFrance alla Royal Mail, da Walmart alle società dei servizi aeroportuali, gli organizzatori degli scioperi chiedono alle aziende di adeguare i salari colpiti dalla perdita del potere d’acquisto.

LEGGI ANCHE:

Black Friday 2022, tutti gli sconti e tutte le offerte sui libri

10 idee regalo per Natale in occasione del Black Friday – le offerte più folli!

Gli sconti su Amazon per il Black Friday

Editor: Michela Cirillo

Fonte foto di copertina: Il manifesto

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo un’email a settimana con il meglio del nostro Magazine.

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *