juventus kostic
Uncategorized

Juventus tra Depay e Kostic ma serve una punta

Ultimatum dall’Eintracht Francoforte per Depay alla Juve che sonda Depay del Barcellona. Nel frattempo la squadra guidata da mister Allegri necessita di una punta per far rifiatare Vlahovic

Ciò che emerso dalla tournée estiva negli USA della Juventus è la necessità di acquistare un giocatore da mettere sulla corsia di sinistra in attacco ed ecco che le voci su Kostic e Depay si sono fatte più insistenti.  Secondo l’allenatore Massimiliano Allegri  manca qualcosa anche al centro dell’attacco, nonostante la buona prova di Kean, soprattutto contro il Barcellona.

Kostic o Depay per la corsia di sinistra della Juventus

La Juventus è ancora un cantiere in tutte le sue zone del campo. In attacco mancano almeno due calciatori, uno che possa ricoprire il ruolo d’esterno sinistro e uno che faccia da vice Vlahovic al centro. Kostic nelle settimane scorse è stato accostato alla Juventus più e più volte ma il club bianconero non ha mai affondato il colpo per cercare occasioni sul mercato. Secondo gli esperti del settore, l’occasione è rappresentata da Memphis Depay, in uscita dal Barcellona, visto che può arrivare a zero. La Juve è alle strette: il campionato inizia tra poco e dopo le partenze di Bernardeschi, Dybala e Morata è arrivato il solo Di Maria a rafforzare la rosa offensiva e il rientro di Chiesa è previsto per fine autunno o inizio 2023. Inoltre, l’Eintracht Francoforte avrebbe inviato un ultimatum alla Juve per l’acquisto dell’attaccante serbo perché nei giorni scorsi si è fatto avanti prepotentemente il West Ham. Secondo La Stampa, la Juve avrebbe già offerto 10 milioni di euro presi dalla vendita di Rugani. Depay invece vorrebbe liberarsi a zero per strappare un contratto migliore con la squadra che lo tessererà. Il calciatore olandese può ricoprire sia il ruolo di laterale (suo preferito) ma può anche agire al centro dietro una punta di riferimento. Il Barcellona, da parte sua, non vede di cattivo occhio la partenza di Depay perché gli consentirebbe di fare spazio al monte ingaggi, appesantito dopo gli acquisti di Lewandowski, Kessié, Raphinha, Christensen e di Koundé. Ora tocca alla Juventus scegliere tra Kostic e Depay.

Questione punta

Allegri non è soddisfatto anche per il centro dell’attacco perché manca colui che possa far riposare Dusan Vlahovic senza farlo rimpiangere troppo. L’allenatore non ha mai nascosto il suo desiderio di rivedere a Torino (per la terza volta!) lo spagnolo Alvaro Morata per via della sua duttilità (può giocare anche sull’esterno) e perché conosce già l’ambiente ed è apprezzato dai tifosi. Ma l’Atletico Madrid che ne detiene il cartellino ha fissato un prezzo troppo alto per le casse bianconere. L’altra opzione degli ultimi giorni e il prestito dal Chelsea di Timo Werner che però preferirebbe tornare al Lipsia per ritrovare la serenità giusta in vista del mondiale. Le altre piste portano all’atalantino Luis Muriel e al francese Anthony Martial, intenzionato a lasciare il Manchester United. Al momento c’è il solo Moise Kean che viene da una stagione sottotono e che quindi non dà le giuste garanzie alla Juve per tornare a competere per lo scudetto e la Champions League.

 

Leggi anche:

Renato Sanches va al PSG, rifiutato il Milan

Tabellone calciomercato Serie A 2022/2023: acquisti, cessioni e trattative

Roma: Il club giallorosso punta ad Andrea Belotti per l’attacco

 

Editor: Lorenzo Bossola

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo un’email a settimana con il meglio del nostro Magazine.

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *