sorteggio preolimpico
Sport

Sorteggio preolimpico italbasket: azzurri con Porto Rico, Bahrain, Messico, Costa D’Avorio e Lituania

Alle 19:00 di oggi, lunedì 27 novembre, ci sarà il sorteggio preolimpico del girone dell’Italia per le olimpiadi di Parigi 2024 dove verranno sorteggiate ventiquattro squadre divise in 6 gironi in base al ranking FIBA. L’Italia sicuramente non affronterà Brasile, Grecia e polonia, nel suo stesso POT. L’Italbasket è nel POT 2 in questa speciale classifica.

Oggi è l’inizio di tutto: alle 19:00 in live c’è il sorteggio del preolimpico dell’Italbasket ed è importante avere un girone favorevole per raggiungere le olimpiadi, come nel 2020.

Tutti gli appassionati di basket sono qui pronti per seguire in diretta il sorteggio preolimpico: questa estrazione è fondamentale perchè soltanto 4 sono i posti disponibili, su 24. Le 6 fasce sono state divise per ranking FIBA, e l’Italia si trova al secondo posto con buone probabilità di avere un girone favorevole

In diretta qui il sorteggio preolimpico dell’Italbasket per il torneo di qualificazione alle Olimpiadi di Parigi

Le squadre partecipanti al sorteggio preolimpico

le squadre partecipanti suddivise nei 6 gironi per il ranking
le squadre partecipanti suddivise nei 6 gironi per il ranking

Pot 1: Spagna, Lettonia, Lituania, Slovenia

Pot 2: Brasile, Italia, Grecia, Polonia

Pot 3: Porto Rico, Montenegro, Repubblica Dominicana, Finlandia

Pot 4: Nuova Zelanda, Georgia, Messico, Libano

Pot 5: Croazia, Costa d’Avorio, Angola, Filippine

Pot 6: Egitto, Bahamas, Camerun, Bahrain

Il calibro delle avversarie dell’Italia

Le più forti sono, come giusto che sia, nel POT 1. In quel raggruppamento troviamo la Spagna, reduce da un mondiale deludente terminato ai gironi ma, come sappiamo, sono da sempre una delle poche nazioni sempre ostiche e fortissime, al momento in un ricambio generazionale complicato.

La Lettonia guidata da Banchi fu la sorpresa del mondiale, arrivata ai quarti e a un passo dalle semifinali, guidati da Bertans e senza Porzingis, il fresco centro dei Boston Celtics e stella della nazione da 4 milioni di abitanti, due volte Milano.

La Lituania, forse la più forte delle 4 nel loro ranking, ha un all star come Sabonis, e una squadra fortissima che molte volte ci ha fatto soffrire in passato, compresi i quarti di finali dell’europeo 2015, quando l’Italia schierava i tre tenori: Belinelli, Bargnani e Gallinari

La Slovenia di Doncic. Non servono altre parole forse: una squadra di tiratori e ottimi giocatori dell’Eurolega a circondare il fenomeno e geniale playmaker. Al mondiale si sono affrontate l’Italbasket e loro nella triste finale 7/8 posto e hanno vinto loro. Sete di vendetta e speranza di una mancanza di Doncic? Forse la squadra meno forte delle quattro

La formula del sorteggio

Il 23 novembre, la Federazione Internazionale ha annunciato le sei categorie e le relative regole per il sorteggio. Secondo la classifica FIBA, l’Italia è stata inclusa nella seconda categoria insieme a Brasile, Grecia e Polonia. Lunedì saranno organizzati quattro tornei, ciascuno composto da sei squadre e divisi in due gruppi da tre squadre ciascuno.

Le prime due squadre di ciascun gruppo si qualificheranno per le semifinali e la finale. La squadra vincitrice di ciascuno dei quattro Tornei Pre Olimpici, che si svolgeranno dal 2 al 7 luglio 2024, otterrà il pass per partecipare alle Olimpiadi francesi, che si terranno dal 26 luglio all’11 agosto.

Le squadre delle fasce 1, 4 e 5 comporranno i gironcini A mentre le squadre delle fasce 2, 3 e 6 comporranno i gironcini B. Questo significa che l’Italia, almeno nel primo gironcino, eviterà quelle della sua fascia (Brasile, Grecia e Polonia) e quelle delle fasce 1, 4 e 5 (Spagna, Lettonia, Lituania, Slovenia e Croazia su tutte).

I criteri del sorteggio

Ecco le 4 regole:

1. Ci potranno essere un massimo di 2 squadre europee in ogni gironcino e massimo 3 squadre europee per ogni Torneo Preolimpico.
2. Ci potrà essere un massimo di una squadra americana per ogni gironcino.
3. Ci potrà essere un massimo di una squadra asiatica e oceanica per ogni Torneo Preolimpico.
4. Ci potrà essere un massimo di una squadra africana per ogni Torneo Pre Olimpico.

 

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo un’email a settimana con il meglio del nostro Magazine.

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *