nuovo capo Twitter
Tecnologia

Twitter ha un nuovo capo: Parag Agrawal ora ha in mano il colosso statunitense

Parag Agrawal è il nuovo capo di Twitter: un altro talento di origine indiana a guidare un colosso americano

Il nuovo capo di Twitter è Parag Agrawal: è solo l’ultima star di origini indiane a raggiungere un posto tanto ambito come lo è il CEO di Twitter. Chi è, carriera e cosa il nuovo incarico gli riserverà.

Chi è Parag Agrawal

Parag Agrawal ha 37 anni, origini indiane, è nato a Mumbai. Ha studiato fin da giovane il mondo della tecnologia. Già da giovane ha raggiunto i primi successi: Argrawal è una medaglia d’oro nelle Olimpiadi Internazionali di Fisica del 2001 tenute in Turchia. Ha frequentato l’Indian Institute of Technology di Bombay, in India. Ha ottenuto un PhD , un dottorato di ricerca, in informatica alla Standford University, in California, nel 2012. Non c’è dubbio quindi che il curriculum del nuovo capo di Twitter sia comunque degno della carica che gli spetta. Prima di entrare in Twitter ha lavorato come dirigente dirigenziale in Microsoft e Yahoo.

La carriera di Parag Agrawal

Il nuovo capo di Twitter è entrato nell’azienda statunitense nel 2011 come ingegnere del software, una posizione che ha mantenuto per ben sei anni. Nell’ottobre del 2017 è stato nominato direttore tecnico, ed è passato ad occuparsi della supervisione della strategia tecnologica di Twitter e dello sviluppo del software. Nonostante Agrawal sia considerato un volto poco noto, anche se sicuramente i follower ora cresceranno sul profilo che ha appositamente creato per la nuova carica, ha registrato molti successi. Tra i suoi suoi successi c’è il contributo nella promozione dell’utilizzo del machine learning, cioè apprendimento automatico: è una branca dell’intelligenza artificiale. Inoltre, è stato fondamentale nella campagna BlueSky.

nuovo capo Twitter
Il primo post su Instagram come CEO di Twitter

La campagna Bluesky di Twitter

Il colosso statunitense dal 2019 aveva lanciato la campagna “Bluesky” per creare uno standard più aperto e decentralizzato per i social media. Agrawal ne era a capo. Il progetto prevedeva un gruppo indipendente di ingegneri, designer e programmatori di software che ha sviluppato una piattaforma per il contrasto delle notizie fale e dei messaggi d’odio su Twitter e non solo. L’obiettivo del progetto Bluesky è dare la disponibilità di una nuova tecnologia decentralizzata che Twitter e altri clienti potranno utilizza per i mantenere determinati standard sui social network.

Le dichiarazioni di Dorsey, l’ex CEO di Twitter

Jack Dorsey, l’ex amministratore delegato di Twitter e co-fondatore dell’azienda, approva di fatto la nomina del nuovo capo di Twitter Parag Agrawal. Già in passato ha lodato Agrawal per aver “traformato l’azienda”. Inoltre ha annunciato, dando le dimissione, che il cambio alla guida dell’azienda statunitense è immediato, anche se Dorsey rimarrà negli uffici di Twitter fino alla fine del suo mandato nel 2022, anche per favorire una più completa transizione. Secondo Dorsey, una società guidata dal suo fondatore è un fattore “fortemente limitante”. Così dopo essere stato colui che ha cacciato Donald Trump da Twitter, lascia le redini al nuovo capo di Twitter Parag Agrawal, che ringrazia il suo predecessore con “profonda gratitudine”:

Cosa riserverà il futuro di Agrawal

Il nuovo capo di Twitter dovrà fare i conti con l’eredità che Dorsey lascia. Twitter infatti si è posto degli obiettivi molto importanti da qui al 2023. Dovrà poi mantenere alta la reputazione che l’azienda ha raggiunto nella concorrenza con Instagram e Tiktok. Come sfide invece dovrà sicuramente affrontare e trovare una soluzione alla lentezza con cui il social introduce nuove funzioni; e trovare anche il modo di liberare Twitter dalla fama di strumento capace di manipolare l’opinione pubblica e inquinare il dibattito… probabilmente la sfida più difficile per il nuovo capo di Twitter.

nuovo capo Twitter
Jack Dorsey co-fondatore di Twitter

Leggi anche:

15 LUGLIO 2006; IL LANCIO DI TWITTER SUL MERCATO

Instagram: la novità dei selfie per verificare l’identità degli utenti

Un anno di moda su Tiktok: i fashion trend che hanno spopolato nel 2021

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.