14 tappa
News,  Sport

14 tappa Giro d’Italia Sierre-Cassano Magnago. Vince Denz

14 tappa Giro d’Italia, Denz vince la tappa di Cassano Magnago, Armirail nuova maglia rosa.

Nico Denz conquista la 14^tappa al Giro d’Italia, la Sierre-Cassano Magnago di 196 km, che ha visto il gruppo scalare il Passo del Sempione. Sotto una pioggia battente il tedesco ha battuto allo sprint Gee, terzo Bettiol. Il francese Bruno Armirail è la nuova maglia rosa dopo il forte ritardo accusato dal gruppo di Geraint Thomas

Denz vince la 14 tappa a Cassano Magnago

Nico Denz (BORA – hansgrohe) conquista la 14^ tappa di Cassano Magnago grazie a una volata pazzesca negli ultimi 200 metri. Preceduto al fotofinish Derek Gee (Israel – Premier Tech). Terzo Alberto Bettiol (EF Education-EasyPost). Seconda vittoria al Giro per Nico Denz dopo la tappa di Rivoli dell’altro ieri.
Il 2016 è anche l’ultimo anno in cui i tedeschi avevano vinto almeno 3 tappe al Giro: vinsero 7 volte, il loro miglior bottino per una singola edizione. Terzo secondo posto in questo Giro per Derek Gee. Continua ad essere stregata la vittoria di tappa per il Canada: 9 secondi posti e nessuna vittoria nella storia del Giro.

Bruno Armirail è la nuova maglia rosa del Giro

Bruno Armirail diventa la nuova maglia rosa del Giro d’Italia. 29enne della Groupama – FDJ, vestirà di rosa per la prima volta in carriera. Lascia dunque il primo posto nella generale Geraint Thomas, con la Ineos che non ha fatto nulla per difendere il primato del gallese. Strategia in vista della terza e ultima settimana della corsa, che sarà decisiva.

L’ordine d’arrivo della 14 tappa

1) Nico Denz (Bora-hansgrohe) in 4h37’30”
2) Derek Gee (Israel-PremierTech) s.t.
3) Alberto Bettiol (Israel-PremierTech) +s.t.
4) Laurenz Rex (Intermarché-Circus-Wanty) +01″
5) Davide Ballerini (Soudal-QuickStep) s.t.
6) Toms Skujiņš (Trek-Segafredo) +04″
7) Marius Mayrhofer (Team DSM) +10″
8) Stefano Oldani (Alpecin-Deceuninck) +20″
9) Andrea Pasqualon (Bahrain Victorious) +50″
10) Mirco Maestri (Eolo-Kometa) s.t.
  • 1) Bruno Armirail (Groupama – FDJ) in 56:17:01
  • 2) Geraint Thomas (Ineos Grenadiers) +1’41”
  • 3) Primož Roglič (Jumbo-Visma) +1’43”
  • 4) João Gonçalves Almeida (UAE Team Emirates) +2’03”
  • 5) Andreas Leknessund (Team DSM) +2’23”

Leggi anche:

Enciclopedia della moda 2023: disponibile la nuova edizione

Giro d’Italia 2023, guida alla 13° tappa Borgofranco d’Ivrea-Crans Montana

Giro d’Italia 2023, guida alla 14° tappa Sierre-Cassano Magnago

 

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo un’email a settimana con il meglio del nostro Magazine.

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *