inzaghi e pioli milan
News,  Sport

Milan-Inter le dichiarazioni dei 2 allenatori

Milan-Inter, Inzaghi: “ci manca ancora un pezzo”. Pioli: “l’arbitro? Due pesi e due misure”

L’analisi dei due allenatori al termine di Milan-Inter: le dichiarazioni di Stefano Pioli e Simone Inzaghi

E’ dell’Inter il primo atto della semifinale di Champions League, la sfida di San Siro si è conclusa sul risultato di 0-2. Uno-due micidiale della squadra di Simone Inzaghi, le reti nei primi minuti sono state realizzate da Dzeko e Mkhitaryan.

Soddisfatto Simone Inzaghi: “Abbiamo fatto un primo tempo straordinario, siamo in vantaggio ma non è ancora fatta. Siamo sempre stati lucidi in ogni centimetro del campo, siamo felici ma ci manca ancora un pezzo. Tra 72 ore abbiamo una partita importantissima contro il Sassuolo, dovremo valutare le condizioni dei calciatori”.

per il ritorno di Milan-Inter:

“Testa e cuore? La squadra ha fatto una partita straordinaria, sappiamo che è stato il primo round. Dovremo essere bravi contro il Sassuolo, poi con il ritorno. Sono molto soddisfatto, ho ragazzi esperti. Per arrivare a Istanbul mancano 90 minuti più recupero. Grande gara, ragazzi bravissimi. Giochiamo contro una squadra di qualità. Ragazzi bravissimi ci godiamo questa vittoria, dovremo replicarla per andare a Istanbul. Sarà importantissimo fare la gara. Dovremo essere bravi a fare la partita”

Pioli non ha intenzione di arrendersi: 

“l’Inter ha giocato meglio nel primo tempo, noi nel secondo tempo. Nei primi minuti abbiamo sbagliato troppi palloni, non siamo stati attenti. Volevamo un’altra prestazione, gli episodi possono cambiare le partite e dovremo fare meglio al ritorno. L’Inter ha avuto la meglio sulle seconde palle, sono stati bravi a realizzare i due gol. Poi la partita si è complicata, la reazione mi fa ben sperare per il ritorno. Nel secondo tempo la partita è stata equilibrata, dobbiamo alzare il livello. I ragazzi sono delusi ma anche determinati per il ritorno. L’arbitro? Due pesi e due misure”. 

Sulla squadra ‘irriconoscibile’:

“Che termini… L’Inter ha giocato meglio di noi nel primo tempo, noi meglio di loro nel secondo tempo e non siamo riusciti a fare gol. L’Inter ha messo più qualità nel primo tempo, noi nel secondo tempo abbiamo sbagliato troppi palloni. Fino al settimo minuto non erano entranti nella nostra area, dovevamo essere più attenti. Dispiace perché volevamo un’altra prestazione e un altro risultato. Ci dobbiamo credere perché le partite cambiano e anche gli episodi. Cercheremo di fare meglio nella gara di ritorno”.

Derby da record a San Siro: oltre 10 milioni di incasso per la semifinale

Più di 75 mila spettatori per la sfida tra nerazzurri e rossoneri. Record di incasso a San Siro. In occasione della semifinale di Champions tra Milan-Inter i ricavi da spettatori hanno superato i dieci milioni di euro. Precisamente, 10.461.705,00. Si tratta della partita con l’incasso più alto della storia del Meazza e del calcio italiano in generale in una partita di Champions League. Superati i 9,1 milioni di Milan-Tottenham, andata degli ottavi di finale vinta dai rossoneri. A San Siro sono presenti più di 75 mila tifosi.

Leggi anche:

Euroderby Milan-Inter, Dzeko e Mikhitaryan stendono i rossoneri

Dopo 20 anni ritorna l’EuroDerby: il ricordo del più grande scontro milanese nel 2003

11 locali dove vedere L’euroderby con amici e birra

Editor: Ludovico Biancardi

 

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo un’email a settimana con il meglio del nostro Magazine.

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!