Panarea
News,  Viaggi

Panarea limite ai turisti pendolari

Panarea segue le orme di Venezia e da lunedì 22 agosto entra in vigore una nuova ordinanza che regolamenta l’afflusso nell’isola

È stato necessario un provvedimento d’urgenza per tutelare la principessa delle Eolie: Panarea. Presa violentemente d’assalto dai turisti pendolari, complice il violento nubifragio che ha colpito Stromboli negli ultimi giorni. Dunque il 22 agosto, il sindaco di Lipari, Riccardo Gullo ha emesso una nuova ordinanza che disciplina le operazioni di imbarco e sbarco delle imbarcazioni da mini-crociere. Stessa ordinanza sarà valida per Stromboli, a partire da lunedì.

Organizzazione vaporetti

A Panarea e Stromboli i vaporetti provenienti dalla Calabria potranno sbarcare i passeggeri il martedì, mercoledì e venerdì dalle 9.00  alle 14.00. Lunedì, giovedì e sabato dalle 15.00 alle 20.30. I vaporetti che arrivano dalla Sicilia (Milazzo), potranno sbarcare i passeggeri il lunedì, giovedì e sabato dalle 9.00 alle 14.00 e il martedì, venerdì e domenica dalle 15.00 alle 20.30. Ogni vaporetto inoltre potrà far sbarcare non più di 100 passeggeri e potrà giungere sulle isole una sola volta.

Sovraffollamento a Panarea

Durante le giornate estive sono arrivati più di 10mila turisti ed è difficile gestirli sotto diversi punti di vista. Dall’impatto ambientale, dall’organizzazione di una eventuale evacuazione e dalla gestione di eventuali soccorsi. Quello lanciato dalle associazioni isolane Insieme per Panarea e Noi Per Panarea è un SOS rivolto alle associazioni ambientalistiche locali e nazionali, la fondazione Unesco, il Ministero dell’Ambiente, gli Assessorati regionali siciliani al Territorio e al Turismo.

Panarea

Possibile Soluzione

Una soluzione proposta dalle associazioni isolane è quella che si pone sulla scia di Venezia. Ovvero: “introdurre l’obbligo di prenotazione alle visite delle isole che preveda un numero massimo di disponibilità considerando i periodi turistici e l’ambiente dei luoghi. Organizzare elenchi di prenotazioni servirebbe anche alle Autorità per il controllo sia dei flussi giornalieri che per la verifica del pagamento dei ticket.” Un’altra soluzione, avanzata da Christian Del Bono, presidente di Federalberghi Eolie, sarebbe quella di “istituzionalizzare il Parco nazionale di Panarea. In questo modo si potrebbero contingentare gli sbarchi. Non dico che le mini crociere non debbano esserci, ma i numeri andrebbero calcolati in base alla grandezza dell’isola”.

Panarea meta di molti vip

Panarea rimane un bellissimo gioiello da visitare durante le vacanze estive e non solo. Infatti è proprio durante la bassa stagione che l’isola regala paesaggi mozzafiato, le calette solitarie e il borgo tranquillo. Non a caso è la meta prediletta di molti vip italiani e stranieri. Grandi nomi della moda hanno sostato sull’isola: Giorgio Armani, Domenico Dolce e Stefano Gabbana. Ma anche artisti come Bob Sinclar che è tornato sull’isola con il suo spettacolo. Anche Ceciclia Rodriguez ama Panarea, ogni anno decide di trascorrere qualche giorno sull’isola. Lo scorso anno ha trascorso la vacanza insieme ai suoi effetti più cari: il fratello Jeremias, il fidanzato Ignazio Moser e l’amico Andrea Damante con la fidanzata Elisa Visari. Sono davvero tanti i vip che scelgono l’isola come meta delle loro vacanze da Michelle Hunziker a Biagio Antonacci, da Paola Turani a Giulia Valentina.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Cecilia Rodriguez (@chechurodriguez_real)

Leggi anche:

Venezia, ticket per l’ingresso a pagamento: quanto costa per i turisti e come funziona

Weekend a Napoli: consigli e idee sulle iniziative d’arte delle Gallerie d’Italia

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo un’email a settimana con il meglio del nostro Magazine.

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *