putin nucleare russia
News

Putin invia armi nucleari al confine con l’Ucraina

Putin invia armi nucleari al confine ucraino: si teme l’escalation

Sembra non voler mollare la presa il presidente russo Vladimir Putin, che per dimostrare le sue intenzioni ha inviato un convoglio nucleare confine ucraino. La minaccia di una guerra nucleare sembra sempre più sull’orlo di concretizzarsi.

Mentre la Russia continua a perdere terreno sul campo di battaglia (è significativa la liberazione della città di Lyman, 24 ore dopo l’annessione), Il Cremlino ha segnalato la sua disponibilità per una significativa escalation, anche con l’impiego di armi nucleari. Putin avrebbe quindi ordinato di mandare un treno nucleare al confine ucraino, secondo quanto riporta The Times, citando fonti militari.

Il report della NATO sulle armi nucleari di Putin

La NATO ha inviato agli stati membri un avviso per informarli della minaccia russa. Nel rapporto dell’intelligence sulle testate nucleari russe, si avverte di possibili azioni di Mosca, fra cui quella di testare il drone sottomarino Poseidon equipaggiato con una testata atomica. Secondo altre fonti, sotto ordine di Putin un treno militare russo della divisione nucleare sarebbe partito in direzione dell’Ucraina. L’unità è responsabile delle munizioni nucleari, del loro stoccaggio e manutenzione, stando all’analista attivo in Polonia, Konrad Muzyka.

Secondo delle fonti, è molto verosimile che se Putin dovesse fare uso di armi nucleari atomiche, lo farebbe nel Mar Nero. Tuttavia, non è escluso che il leader del Cremlino possa utilizzare un’arma nucleare in Ucraina. In quel caso però i rischi per i russi sono più alti, perché i russi di Putin, oltre a scatenare una guerra nucleare, potrebbero sbagliare e colpire accidentalmente una città russa vicino al confine ucraino, come Belgorod. Per Andrew Futter, professore dell’Università di Leicester ed esperto di armi atomiche, l’aver mobilitato il treno delle divisione ‘nucleare’ rappresenta al momento un avvertimento lanciato da Putin all’Occidente.

Con questa nuova mossa di Vladimir Putin, si allarga quindi la minaccia nucleare in tutto il mondo. Questo soprattutto dopo le dichiarazioni del capo di stato della Corea del Nord, Kim Jong Un, che aveva affermato che il suo stato era pronto ad attacchi nucleari in caso di minaccia.

A proposito, leggi anche: Kim Jong-un firma una legge per l’attacco nucleare preventivo

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Referendum farsa in Ucraina, la Russia ratifica le annessioni

La Corea del Nord ha lanciato un missile balistico, allerta in Giappone

L’UE condanna le annessioni illegali della Russia

UE divisa sul tetto al prezzo del gas, la Germania dice no

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo un’email a settimana con il meglio del nostro Magazine.

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *