torneo sei nazioni 2024
Sport

Rugby, via al Torneo Sei Nazioni 2024: tutte le date

Arriva l’appuntamento più importante dell’anno per il rugby, con il Torneo Sei Nazioni 2024. La manifestazione sportiva, giunta alla 130° edizione, vedrà sfidarsi le sei rappresentative più importanti della palla ovale europea. Le quattro Nazioni costituenti delle Isole Britanniche più Francia e Italia si daranno battaglia fino all’ultima meta.

In sintesi ecco tutte le date delle partite, comprese quelle degli Azzurri. Proprio l’Italrugby è quella più attesa dai tifosi, in quanto è il primo appuntamento con il nuovo C.T. Gonzalo Quesada. L’allenatore argentino succede al neozelandese Kieran Crowley, reduce da un discreto Mondiale con il 15 Azzurro dello scorso autunno.

Torneo Sei Nazioni 2024, tutte le date delle partite

Dunque, mancano ormai pochi giorni al fischio d’inizio per il Torneo Sei Nazioni 2024 di Rugby, che quest’anno tocca l’edizione numero 130. La competizione si svolgerà dal 2 febbraio fino al 16 marzo per un totale di 5 giornate. A dare il via sarà la partita tra Francia e Irlanda. I Galletti di mister Galthié giocheranno per la prima volta lontano dalla storica casa del rugby d’oltralpe.

Lo Stade de France è infatti sotto attenta ristrutturazioni in vista delle ormai imminenti Olimpiadi di Parigi 2024.

1° giornata
Venerdì 2 febbraio 2024

  • Ore 21.00, Francia-Irlanda (Velodrome, Marsiglia) – In diretta tv su Sky Sport e in streaming su Sky GO e NOW

Sabato 3 febbraio 2024

  • Ore 15.15, Italia-Inghilterra (Stadio Olimpico, Roma) – In diretta tv su TV8 e Sky Sport e in streaming su Sky GO, NOW e tv8.it
  • Ore 17.45 Galles-Scozia (Principality Stadium, Cardiff) – In diretta tv su Sky Sport e in streaming su Sky GO e NOW

2° giornata

Sabato 10 febbraio

Ore 15.15, Scozia-Francia (Murrayfield, Edimburgo) – In diretta tv su Sky Sport e in streaming su Sky GO e NOW
Ore 17.45, Inghilterra-Galles (Twickenham, Londra) – In diretta tv su Sky Sport e in streaming su Sky GO e NOW

Domenica 11 febbraio 
Ore 16.00, Irlanda-Italia (Aviva Stadium, Dublino) – In diretta tv su TV8 e Sky Sport e in streaming su Sky GO, NOW e tv8.it

3° giornata

Sabato 24 febbraio 

  • Ore 15.15, Irlanda-Galles (Aviva Stadium, Dublino) – In diretta tv su Sky Sport e in streaming su Sky GO e NOW
  • Ore 17.45, Scozia-Inghilterra (Murrayfield, Edimburgo) – In diretta tv su Sky Sport e in streaming su Sky GO e NOW

Domenica 25 febbraio

  • Ore 16.00, Francia-Italia (Pierre Mauroy, Lille) – In diretta tv su TV8 e Sky Sport e in streaming su Sky GO, NOW e tv8.it
Sei nazioni rugby
Torneo Sei nazioni 2024: l’Italrugby affronterà la Francia nella terza giornata (25 febbraio)

4° giornata

Sabato 9 marzo

  • Ore 15.15, Italia-Scozia (Stadio Olimpico, Roma) – In diretta tv su TV8 e Sky Sport e in streaming su Sky GO, NOW e tv8.it
  • Ore 17.45, Inghilterra-Irlanda (Twickenham, Londra) – In diretta tv su Sky Sport e in streaming su Sky GO e NOW

Domenica 10 marzo

  • Ore 16.00, Galles-Francia (Principality Stadium, Cardiff) – In diretta tv su Sky Sport e in streaming su Sky GO e NOW

5° giornata

Sabato 16 marzo

  • Ore 15.15, Galles-Italia (Principality Stadium, Cardiff) In diretta tv su TV8 e Sky Sport e in streaming su Sky GO, NOW e tv8.it
  • Ore 17.45, Irlanda-Scozia (Aviva Stadium, Dublino) – In diretta tv su Sky Sport e in streaming su Sky GO e NOW
  • Ore 21.00, Francia-Inghilterra (Parc OL, Lione) – In diretta tv su Sky Sport e in streaming su Sky GO e NOW

Torneo Sei Nazioni di Rugby: i convocati Azzurri da Gonzalo Quesada

Il debutto per l’Italrugby avverrà sabato 3 febbraio allo stadio Olimpico di Roma contro l’Inghilterra. Una partita che vede il tutto esaurito, in quanto sono stati staccati oltre 100.000 biglietti. Il gruppo dei convocati dal neo C.T. Quesada comprende lo “zoccolo duro” con qualche debuttante. Lo scorso 22 gennaio ha avuto luogo il primo raduno di Verona e si protenderà fino alla gara contro gli inglesi del 3 febbraio, spostandosi a Roma qualche giorno prima dell’incontro.

Come accennato poc’anzi, sono ben cinque gli esordienti in gruppo, tre prime linee e due terze. Sono: il pilone destro delle Zebre Matteo Nocera, classe 1999, il 21enne pilone sinistro della franchigia ducale Luca Rizzoli e Mirco Spagnolo, pilone sinistro del Benetton di 23 anni. Infine ecco Alessandro Izekor, classe 2000 del Benetton, e Ross Vincent, 21enne degli Exeter Chiefs che può giocare anche numero 8.

torneo sei nazioni 2024
Venerdì inizia il grande rugby con il Torneo Sei Nazioni 2024, il primo per Gonzalo Quesada (nella foto) da c.t. degli Azzurri

Ha detto Gonzalo Quesada nella conferenza stampa precedente il debutto:

Per la prima volta, anche solo per 3 giorni, ho potuto lavorare con il gruppo al completo. Nella prima parte di gennaio il focus è stato sulla nuova metodologia di lavoro, sulle uscite di campo e sui punti di incontro.

Ha inoltre aggiunto il neo c.t. della Nazionale italiana di rugby:

Ora entreremo nelle basi del nostro gioco e sulle strutture di attacco e difesa. Non avremo molto tempo a disposizione e cercheremo di concentrare il più possibile il lavoro. Lo staff ha lavorato molto bene e in questo periodo c’è stato un confronto costante per trasferire al meglio tutte le informazioni agli atleti.

Conclusioni via al Torneo Sei Nazioni 2024 di rugby: date e orari delle partite

Leggi anche:

Inter-Juventus, il 249 derby d’Italia

Sinner-Medvedev: Jannik scrive la storia in 5 set, l’Australian Open è suo

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo un’email a settimana con il meglio del nostro Magazine.

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!