sfilate settimana della moda
Moda

Le sfilate da seguire questo weekend alla Settimana della Moda di Milano

Eccoci alla quinta giornata della Milano Fashion Week con le sfilate Dolce&Gabbana, Jil Sander e Marni

Come già annunciato, dopo gli anni in pandemia, Milano sembra risorgere dalle ceneri con una fashion week prettamente in presenza. Sebbene i livelli non siano notevoli come quelli pre-Covid come annuncia Federalberghi, nelle strade di Milano il fermento per la settimana della moda 2022 con le sue sfilate è alle stelle.

Oggi ancora di più. Davanti a noi si prospetta un weekend intenso tra colossi della moda come Dolce&Gabbana, Jil Sander e Marni. Ma sulla bocca di tutti ci sono imperdibili eventi per il mondo della moda. Proprio oggi, infatti, sfila il nuovo duo creativo di Trussardi e in serata assisteremo debutto alla direzione creativa di Bottega Veneta di Matthieu Blazy. Domenica, invece, Armani rimane nel silenzio.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da JIL SANDER (@jilsander)

Aprono le danze Scervino e Budapest Select

Negli spazi riservati per il gala della prima del Teatro alla Scala, Ermanno Scervino gioca con luce e ombra, fuoco e acqua. Opposti, sì, ma solo all’apparenza.

«Ho giocato sui contrasti. Tra sportswear e pizzo. Tra leggerissimo e voluminoso»

È così che Scervino trova armonia nelle primordiali opposizioni. In passerella sfilano tubini di pelle insieme ad abiti corti di velluto o pizzo, bustini e corsetti su completi maschili. Regnano poi supremi il bianco & nero, gli eterni poli contrastanti.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da ERMANNO SCERVINO (@ermannoscervino)

Budapest Select invece, raccoglie la creatività di quattro designer ungheresi: Kata Szegedi, Abodi, The Four ed Elysian. Anche per questa stagione, Camera della Moda collabora con l’Hungarian Fashion and Design Agency (HFDA) e la Milano Fashion Week si conferma una settimana di respiro internazionale. Abodi punta sulle texture e sui dettagli: è un trionfo di capi in pelle trapuntata presentati in una veste romantica. Elysian porta in passerella midi dress morbidi, che accompagnano delicatamente la silhouette. Kata Szegedi sperimenta con tagli e tessuti: leggings con cut out, capispalla scomposti e oversize; mentre il duo di The Four, mischia l’estetica streetwear con quella classica. Una delle sfilate da ricordare alla settimana della moda di Milano

La gioia di vivere è tutta in Jil Sander

Da Jil Sander si ride e si scherza. Nella sfilata autunno/inverno 2022 il duo creativo Lucie and Luke Meier porta la spensieratezza sulle passerelle di Milano, giocando con silhouette, scollature e nuovi tagli sempre eleganti ma mai troppo scontati. In una palette ecrù con cenni di bianco e nero, Jil Sander punta all’universalità, a una collezione aperta a tutte le generazioni.

jil sander sfilata
Jil Sander autunno/inverno 2022

Si parte con una serie di cappotti oversize già incrociati nella sfilata di menswear a gennaio. Stavolta, però, niente più forma coocon, ma stretti alla vita, dando silhouette rimanendo oversize. I decolté mutano in continuazione: da scollature a V mai provocanti alle famose Sabrina. Nei soprabiti il duo creativo sperimenta con ampi revers, giromanica con cuciture esposte e chiusure curvilinee. Per l’autunno/inverno 2022 tutto sta nei dettagli, nel savoir-faire, nel prendere il classico trasformandolo in moderno.

Visione 4D, la nuova realtà di Dolce&Gabbana

Se si torna in presenza, perché non sfilare in grande? Probabilmente il pensiero di Stefano e Domeinco per la sfilata autunno/inverno 2022 di Dolce&Gabbana. Ben 91 look hanno calpestato l’intergalattica passerella del duo italiano, reminiscente di quella usata per il menswear. Qui, all’edizione donna della fashion week milanese, l’estetica punk-rock prevalente nell’ultima edizione sfuma piano piano. Al suo posto, i Daft Punk emergono nei capi techno.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Dolce&Gabbana (@dolcegabbana)

Sbalzi di colori neon improvvisi in finte pellicce e tute CGI con occhiali futuristici si scontrano con un inizio cupo e misterioso in total-black. Cappotti e blazer oversize con spalline esageratamente rinforzate e dimostrano coerenza con le ultime avventure della casa di moda, restando fermamente i capisaldi di Dolce&Gabbana. Niente mini gonne o pantaloni a vita bassa in stile Y2k, ma i richiami agli anni duemila della maison si intravedono in abiti costruiti interamente con lacci di seta, come quelli che videro Gisele nel 2004 con il celebre collare dalla scritta SEX.

In fondo, la nuova estetica di Dolce&Gabbana è ben presente nella sfilata autunno/inverno 2022. Ma con 91 look alle spalle e un set da Super Bowl, la casa di moda italiana più che raccontare sé stessa sembra parlare di tutto senza dire nulla.

dolce & gabbana 2022
Sfilata Dolce&Gabbana autunno/inverno 2022

Armani, un oceano che non fa rumore

Re Giorgio è sempre in prima fila nel prendere atto delle situazioni contemporanee. È stato il primo a non sfilare due anni fa a causa della pandemia di Covid-19, a rifare la medesima azione nel 2022,  e oggi in casa Armani la sfilata è glaciale. Nessuna musica di sottofondo, solo silenzio a rispetto per la guerra in Ucraina. Un messaggio mancante tra le sfilate di questa settimana della moda di Milano, che se non fosse per le proteste in strada sembrerebbe incapsulata in una bolla di minigonne a vita bassa, tank top e fantasie in latex.

sfilate settimana della moda Milano
Armani 2022

E senza musica, a dare vita ai capi per la collezione autunno/inverno 2022 sono solo i modelli vaganti. Dalla laguna di  blazer e casacche dilungati in pantaloni harem verdi petrolio si apre un nostalgico oceano di stampe marine, pantaloni a sigaretta, paillettes e perline. Sorprendono copricapi in pleats appinati a sneakers metalliche, oltre che giochi di tessuti e stampe nei completi della collezione, analoghi a visioni dei più ignoti fondali marini.

sfilate settimana della moda Milano
Armani autunno/inverno 2022

Di Michele Micera

 

Leggi anche:

Le sfilate della Milano Fashion Week AI 22/23

Tutto sulle sfilate della terza giornata della Milano fashion week donna 2022

Le sfilate della Milano Fashion Week 2022: i big, gli esordi e gli emergenti

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.