morte Bruno Bolchi
Sport

È morto Bruno Bolchi: il mitico Maciste, capitano dell’Inter

Lutto nel mondo del calcio: è morto a 82 anni, dopo una lunga malattia, Bruno “maciste” Bolchi, ex calciatore e allenatore.

Ieri sera alla Villa Donatello di Firenze, alla veneranda età di 82 anni, è morto Bruno Bolchi.
Un uomo buono e d’altri tempi, soprannominato maciste da Gianni Brera per il suo fisico e la sua stazza incredibile messo al servizio delle squadre in cui ha giocato.

carriera giocatore

Bruno inizia la sua carriera nelle giovanili del’Inter ed esordisce in prima squadra nel 1956. Rimane con i colori nerazzurri fino al 1963 vincendo in quell’anno il campionato di serie A: Con i colori nerazzurri collezionerà 109 presenze e 10 gol, diventandone capitano a soli 21 anni. Continuerà la sua carriera poi per altri dieci anni, indossando la casacca di Verona, Atalanta, Torino e Pro Patria. Con i granata vincerà la coppa italia nel 1967-1968

Nel 1961 esordisce in nazionale maggiore dove colleziona 4 presenze e sempre nel 1961 divenne il primo calciatore della storia ad apparire sulle figurine panini.

Morte Bruno Bolchi
la prima figurina panini della storia

carriera allenatore

Nel 1972 dopo aver appeso le scarpine al chiodo, si sposta sulla panchina della Pro Patria, ultima squadra in cui ha militato da giocatore e inizia un’ultra trentennale carriera da allenatore. Da allenatore vincerà 2 campionati di Serie C1, uno con la Pistoiese e uno con il Bari. Raggiungerà ben 4 promozioni in serie A. Una con il Bari nel 1984-1985, con il Cesena due anni dopo, con il Lecce nel 1992-1993 e con la Reggina nel 1998-1999.

Celebre la cavalcata che fece con il Bari dal 1983 al 1986, periodo in cui portò la squadra del capoluogo pugliese dalla serie C1 alla serie A.

Nel 2007 terminò nel Messina la sua lunga e trentennale carriera e oggi, 28 settembre 2022 ne annunciamo tristemente la morte.

 

Leggi anche:

Serie A, ecco i risultati della settima giornata

Nations League: Portogallo-Spagna chiude la sesta giornata

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo un’email a settimana con il meglio del nostro Magazine.

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *