letta egitto
News

Enrico Letta e i dubbi sul gas dall’Egitto: l’accordo tra Roma e il Cairo pesa sul caso Regeni

Verso l’indipendenza dal gas russo, ma i rapporti tra Italia ed Egitto pesano sul caso Regeni

Enrico Letta ha aperto diversi dubbi in merito all’ultima decisione di Roma di importare gas dall’Egitto per cercare di arrivare alla totale indipendenza dalla Russia.

I rapporti tra Italia ed Egitto restano difficili dalla scomparsa e dall’omicidio di Giulio Regeni.

Al Pd non è, infatti, piaciuto l’accordo siglato dal gruppo Eni con l’Egitto per la fornitura di gas naturale liquefatto. L’intesa sottoscritta mettendo totalmente da parte e ignorando il caso Regeni, del quale il Cairo impedisce e ostacola gli accertamenti della verità sull’omicidio del giovane ricercatore friulano.

Enrico Letta e i dubbi sull’accordo con l’Egitto

«Mi lascia moltissimi dubbi. La vicenda Regeni va oltre la singola vicenda personale drammatica, è un simbolo della necessità di difendere i diritti umani e di fare giustizia. Netta la nostra richiesta al governo di essere molto più forte ed esigente nei confronti degli egiziani. Quindi sì i dubbi sono molto alti» ha affermato il leader del Pd Enrico Letta in merito al piano italiano per cercare di arrivare all’indipendenza del gas russo.

Carlo Calenda risponde alle dichiarazioni di Letta

Carlo Calenda ha risposto alle ultime dichiarazioni di Enrico Letta, twittando: «Enrico Letta, vuoi lo stop immediato e totale al gas russo ma non vuoi il gas egiziano perché l’Egitto viola i diritti umani. Però non vuoi neanche il carbone per sostituire temporaneamente il gas russo, perché inquina. Hai una soluzione o facciamo solo retorica?»

 

Editor: Vittoria Ferrari

 

Leggi anche:

Gas russo e il piano del governo: l’Italia firma l’accordo con l’Algeria

Gas, c’è un nuovo accordo con l’Egitto: verso l’indipendenza dalla Russia

Draghi in Algeria per l’intesa sul gas: avviato il piano di indipendenza dalle forniture di Mosca

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo un’email a settimana con il meglio del nostro Magazine.

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *