giorgia meloni matteo salvini lega
News

Ultimatum della Lega: senza Salvini al Viminale solo appoggio esterno a Meloni

La Lega lancia un ultimatum a Giorgia Meloni: solo appoggio esterno al nuovo governo se non affiderà a Salvini la carica di ministro dell’Interno

Sembra non essere ancora terminato il braccio di ferro tra Lega e Fratelli d’Italia. Dopo l’incontro di ieri, 28 settembre, tra Giorgia e Meloni e il leader della Lega, Matteo Salvini, i due partiti avrebbero pubblicato una nota congiunta assicurando che da entrambe le parti c’è la volontà di lavorare con “unità di intenti tra i leader“.

Sembra però essere finito, o forse mai iniziato, l’idillio tra i due partiti. Dopo l’incontro, Matteo Salvini ha infatti lanciato un ultimatum a Meloni asserendo che se non gli verrà assicurata la poltrona di ministro dell’Interno, la Lega fornirà solo un appoggio esterno al nascente governo.

Il leader del Carroccio sembra dunque intenzionato a non mollare la presa, anche se la maggior parte delle stime del toto ministri lo danno come sfavorito per il posto di ministro dell’Interno. Il nome al momento più papabile è quello del prefetto di Roma, Matteo Piantedosi.

A proposito del toto ministri, potrebbe interessarti: Governo Meloni, al via il toto-ministri

Meloni potrebbe risolvere l’inconveniente nominando Salvini vicepremier al fianco di Tajani, ma il leader della Lega sembra non essere intenzionato ad accontentarsi.

giorgia meloni matteo salvini lega
Matteo Piantedosi. Fonte foto: Corriere.it

Perché il supporto della Lega di Matteo Salvini è fondamentale per Giorgia Meloni

Non partono dunque propriamente con il piede giusto i primi giorni dopo la vittoria del centrodestra. Il supporto della Lega è fondamentale per Meloni. Questo perché, pur avendo la maggioranza netta sia alla Camera che al Senato grazie alla schiacciante vittoria alle ultime elezioni politiche (Fratelli d’Italia ha ottenuto il 26%, contro il 9% della Lega), ha bisogno di presentarsi da Mattarella con una coalizione unita in grado di poter creare un governo stabile.

LEGGI ANCHE:

La destra ha vinto le elezioni: i prossimi passi verso la formazione del governo

Gli sconfitti delle elezioni: Letta e Salvini al capolinea

Elezioni 2022: vittoria del centrodestra in tutta Italia, i risultati regione per regione

Giorgia Meloni scarica la tensione con il personal trainer di Ilary Blasi

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo un’email a settimana con il meglio del nostro Magazine.

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *