putin malato
News

Putin è malato, ha un cancro in fase avanzata: l’ultimo report dell’intelligence Usa su Newsweek

Putin è malato e ha il cancro: perché si parla di un articolo di Newsweek?

Vladimir Putin è gravemente malato e ha un cancro in fase avanzata. Queste sono le nuove indiscrezioni sullo stato di salute dello Zar, riportate nella giornata di ieri dalla rivista americana Newsweek. Nell’articolo si legge quanto riferito dalle agenzie di intelligence statunitensi, secondo cui il presidente russo si sarebbe sottoposto a delle cure contro il cancro lo scorso aprile.

Ma a cosa bisogna credere?

Putin è malato: ha un cancro – Ecco le nuove indiscrezioni

Newsweek ha riportato quelle che sarebbero tre personalità che hanno letto il rapporto riservato dei servizi segreti americani sulle condizioni di salute di Putin. Si tratterebbe di un funzionario della Direzione nazionale dell’intelligence (Dni), di un componente dei servizi segreti del Pentagono e di un ex ufficiale dell’Aviazione militare.

Nell’articolo in realtà si leggono poche indicazioni chiare sulla malattia del presidente russo. Si legge che a fine aprile “Putin sembra essere riemerso da un trattamento per un tumore in stadio avanzato”, ma non vi sono altri riferimenti sul dove e come abbia sostenuto questo trattamento.

Secondo le fonti riportate nell’articolo, “la presa di Putin sul governo non è più assoluta e tutti hanno la sensazione che la fine sia vicina”. La gestione del potere, inoltre, starebbe rendendo il presidente sempre più “paranoico“. Questo, da un lato, rende “imprevedibili” quelli che potranno essere i futuri sviluppi della guerra in Ucraina. Dall’altro lato, invece, allontanerebbe la prospettiva di una guerra nucleare.

Da mesi i servizi segreti Usa monitorano le apparizioni pubbliche di Putin, individuando alcuni dettagli, dal tremolio della mano al gonfiore del viso, riconducibili ad una possibile malattia.

Putin è sfuggito ad un attentato

Nell’articolo di Newsweek emerge un altro dettaglio. Dal report degli 007, infatti, è emerso che nel mese di marzo Putin sarebbe anche sfuggito ad un tentativo di assassinio. Di questo attentato aveva già parlato Kyrylo Budanov, il capo dell’intelligence del ministero della Difesa di Kiev.

Insomma, si parla sempre più animatamente di una possibile imminente morte di Vladimir Putin. L’ex ufficiale dell’Aviazione militare ha specificato: “Putin è malato? Assolutamente sì. Se sia destinato a morire presto è materia di speculazione. Ciò che è certo è che è ancora pericoloso e se dovesse morire seguirebbe un periodo di caos. Dobbiamo essere pronti”.

Come conclude il report, il governo americano non dovrebbe fermarsi aspettare la morte di Putin. Ma dovrebbe continuare a preoccuparsi di ciò che potrebbe accadere in caso di un vuoto di potere al vertice della Russia.

Putin è malato, ha il cancro: a cosa credere?

Ovviamente si tratta di un articolo da prendere con le pinze. Infatti, è già stato smentito dal Consiglio per la sicurezza nazionale degli Stati Uniti, ovvero l’organo della presidenza che si occupa di sicurezza e politica estera. La portavoce, Adrienne Watson, ha negato le fondamenta dell’articolo.

C’è la possibilità che l’articolo contenga delle informazioni in parte vere o circolate tra l’intelligence, ma è probabile che nessuno le considerasse del tutto certe.

Inoltre, Vladimir Putin è circondato da un alto livello di segretezza, che rende difficile affermare con precisione se è davvero malato o meno. Da diversi anni, poi, in Occidente si diffondono in continuazione voci sulla sua salute, basate su rivelazioni impossibili da verificare.

 

Leggi anche:

Russia: si dimette Yumashev, consigliere di Putin e genero di Yeltsin

Dmitrij Suslov, il consigliere di Putin: «Si rischia una guerra infinita a bassa intensità»

 

Editor: Susanna Bosio

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.