masterchef 11 27 gennaio
Spettacolo,  TV

Masterchef 11, cosa è successo giovedì 27 gennaio: la cucina di Lele Usai e i 3 eliminati di stasera

Grandi emozioni a Masterchef Italia 11: lo scontro Christian-Bruno, la cucina di chef Lele Usai e la tripla eliminazione di stasera, 27 gennaio 2022

È in arrivo stasera un nuovo, imperdibile appuntamento con la cucina più amata d’Italia: nella puntata di stasera, 27 gennaio 2022, sapremo chi tra Bruno e Christian dovrà abbandonare per sempre la cucina di Masterchef 11. I due, reduci di un Pressure Test all’ultimo sangue, si fronteggeranno per l’iconico grembiule bianco di Masterchef, in una puntata dalle mille sorprese.

Al pari dell’episodio “fusion” di settimana scorsa, infatti, anche la puntata di stasera, giovedì 27 gennaio 2022, regalerà al pubblico di SkyUno non poche emozioni. 

Tra nuove sfide, ospiti speciali e inaspettati colpi di scena, infatti, questa sera la cucina di Masterchef 11 potrebbe ospitare la prima tripla eliminazione della stagione. 

Ma cosa è successo davvero dietro ai fornelli di Masterchef 11 nella puntata del 27 gennaio? Scoprilo qui, insieme a tutti i retroscena della puntata 7 di Masterchef 11: tripla eliminazione, chef ospite, prove e come rivederla.

Il verdetto dello scorso Pressure Test: niente sfida, Bruno lascia la cucina di Masterchef 11?

Al termine della scorsa puntata di Masterchef 11, gli chef giudici Bruno Barbieri, Antonino Cannavacciuolo e Giorgio Locatelli avevano risparmiato Christian e Bruno – risultati i peggiori della prova – dal giudizio finale del Pressure Test.

A una settimana di distanza, il momento della verità è arrivato. La puntata del 27 gennaio 2022, infatti, si apre proprio con l’ultimo confronto tra Christian e Bruno. Contrariamente a chi sperava in un duello uno contro uno nella cucina di Masterchef 11, però, i giudici non si dilungano, passando direttamente al verdetto. È Bruno il primo degli eliminati del 27 gennaio: dovrà lasciare per sempre Masterchef 11. 

Tanto gli altri concorrenti, quanto i giudici lo salutano commossi. Nella cucina di Masterchef Italia 11 rimarrà sempre il ricordo dei suoi mitici occhiali, che Bruno ha prontamente regalato allo chef Cannavacciuolo, come suo ricordo. In bocca al lupo Bruno!

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da MasterChef Italia (@masterchef_it)

Masterchef 11, una Golden Mystery a due facce: la sfida del Diavolo e dell’acqua santa 

Dopo un inizio così emozionante, la puntata del 27 gennaio non poteva che continuare mantenendo al massimo la tensione del pubblico di Masterchef 11. La prima prova che la Masterclass dovrà affrontare, infatti, è quella della Golden Mystery, la prova che garantisce ai migliori un biglietto di sola andata per la balconata, saltando l’Invention Test.

Sotto il coperchio dorato della Golden Mystery ci sono due vassoi: uno rosso, con ingredienti dal gusto deciso, e uno azzurro, con 5 ingredienti dal sapore molto delicato. Nel complesso, «il Diavolo e l’acqua santa»: la sfida è abbracciare una delle proprie due facce, cucinando un piatto con gli ingredienti di uno dei due vassoi. 

Ogni concorrente dovrà scegliere un avversario al quale affidare l'”inferno” o il “paradiso”. Starà agli aspiranti chef ammorbidire i sapori più forti e accentuare quelli più delicati. 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da MasterChef Italia (@masterchef_it)

La prova lascia emergere da subito le rivalità interne alla classe: Carmine contro Christian, Tina contro Lia e così via. Alla fine, però, a distinguersi sono Pietro, Lia, Federico, Mime, Tracy e – inaspettatamente – Polone.

Tra loro, solo Pietro – complice un errore nell’uso del pan grattato nel suo piatto – non potrà salire in balconata. In compenso, Pietro potrà contare su un importante vantaggio all’Invention Test. 

Daniele ‘Lele’ Usai torna all’Invention Test di Masterchef 11: Dalia trionfa nella trasformazione del pesce

Come anticipato dallo chef Cannavacciuolo, quello del 27 gennaio sarà un Invention Test molto complesso. Alla base della prova, infatti, ci sarà la tecnica della frollatura del pesce. Ad illustrarla a Pietro e alla Masterclass, c’è il massimo esempio italiano di trasformazione del pesce: lo “chef marinaio” Lele Usai, titolare del ristorante Il Tino di Fiumicino e detentore di una meritata stella Michelin. 

A Masterchef 11, lo chef Lele Usai presenta 3 piatti estremamente complessi: lo scenografico “Nautilus” e la sua personale versione del “Pesce di roccia”. Spetta a Pietro assegnare i piatti ai suoi compagni.

  • Carmine, Elena, Nicky e Pietro stesso eseguiranno il “Nautilus”;
  • Dalia, Tina, Mery e Christian si cimenteranno invece con il “Pesce di roccia”. 

Pietro, inoltre, avrà a disposizione il pesce già sfilettato. Su sua scelta, però, anche Elena e Dalia avranno lo stesso vantaggio. Ciononostante, di fronte all’estrema difficoltà dell’Invention Test, il panico si diffonde rapidamente nella Masterclass. 

Mentre chef Barbieri sgrida chi cerca di suggerire, il conto alla rovescia scade e l’Invention Test si conclude. Le correzioni di chef Usai non risparmiano quasi nessuno, ma alla fine degli assaggi la migliore della prova risulta essere Dalia, che è riuscita a replicare perfettamente il “Pesce di roccia” dello chef Lele Usai. Come premio, salterà la prossima prova salendo direttamente in balconata.

I peggiori, invece, sono Pietro (vittima di un errore nella scelta del tipo di piatto) e Mery, che non è riuscita a terminare l’impiattamento. Tra i due, è proprio Mery a dover lasciare Masterchef 11: è la seconda degli eliminati del 27 gennaio.

Masterchef Italia 11, l’ultima prova del 27 gennaio: lo Skill Test a tema carne e il terzo eliminato

La seconda parte della puntata del 27 gennaio vede gli aspiranti chef impegnati nel secondo Skill Test di Masterchef 11. Come da abitudini, la prova sarà articolata su 3 step successivi: chi si salva vola in balconata, chi non soddisfa le aspettative dei giudici continua a cucinare.

Lo Skill Test del 27 gennaio è incentrato su un unico ingrediente: la carne e, in generale, i prodotti di origine animale. Ecco come si è articolata la prova.

  1. Il primo test ha come protagonista la tartare al coltello. Carmine,Tracy, FedericoPietro, Elena, Mime volano in balconata. Al contrario, i piatti di Nicky Brian, Tina, Polone e Christian non sono all’altezza della prova: tutti loro passano allo step successivo.
  2. Il secondo livello ha per oggetto il filetto alla Wellington, servito con la sua classica salsa al vino rosso. Passano Polone, Lia e Christian. Gli altri, invece, dovranno affrontare l’ultimo step.
  3. Il terzo e ultimo step vede un confronto diretto tra Tina e Nicky Brian: i due si cimenteranno nella preparazione di un piatto a base di lingua e animelle.

Entrambi i piatti si meritano i complimenti degli chef per l’impiattamento e per la tecnica impiegata. Ma quello di Tina non ha dato il giusto peso all’ingrediente principale, la lingua. È lei la terza eliminata della serata.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da MasterChef Italia (@masterchef_it)

L’appuntamento per la prossima puntata di Masterchef 11 è fissato per giovedì 3 febbraio 2022, in prima serata su SkyUno e NOWTV.

Leggi anche:

Daniele “Lele” Usai torna nella Masterclass: chi è lo “chef marinaio” ospite della settima puntata di Masterchef 11?

Masterchef 11, la puntata “fusion” del 20 gennaio: la cucina di Anissa Helou e gli eliminati di oggi

Editor: Valentina Baraldi

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.