profughi ucraina
News

Attesi 5 milioni di profughi dall’Ucraina: ennesima crisi umanitaria a causa della guerra

Allarme profughi dall’Ucraina: cosa potrebbe succedere

L’abbiamo visto nelle immagini di questa mattina. Lunghe colonne di veicoli in fuga da Kiev, dove continuano a verificarsi esplosioni nel corso delle ore. Continua ad essere preoccupante lo scenario dei profughi che potrebbero arrivare dall’Ucraina verso l’Europa e non solo.

L’ambasciatrice americana all’Onu, Linda Thomas-Greenfield, ha parlato di ben 5 milioni di sfollati e profughi in arrivo come conseguenza della guerra. «Se la Russia continua su questa strada, secondo le nostre stime, potrebbe creare una nuova crisi di rifugiati, una delle più grandi che il mondo debba affrontare oggi», ha specificato.

profughi ucraina

Chi accoglierebbe i profughi dall’Ucraina

Il Paese più esposto all’arrivo di sfollati è sicuramente la Polonia, che condivide un lungo tratto di confine con l’Ucraina. Ma ne rimarrebbero coinvolti anche altri Paesi, come la Slovacchia, l’Ungheria e la Romania.

Il primo ministro ungherese, Viktor Orban, si è già mobilitato in merito, dando istruzioni all’esercito di pattugliare i confini. «In cooperazione con la polizia bisogna gestire al meglio la situazione se le cose dovessero mettersi male e i rifugiati iniziassero ad arrivare», ha comunicato. Un messaggio pubblico per ribadire che il governo lavorerà per garantire la sicurezza del Paese.

L’UE stanzierà aiuti umanitari ai profughi dell’Ucraina

Bruxelles è già pronta per concentrare nuove sanzioni più aspre contro la Russia. Ma è importante soffermarsi su quella che potrebbe essere una crisi umanitaria senza precedenti. Al Consiglio europeo straordinario previsto per questa sera si affronterà anche questo tema.

La rotta balcanica rischia di trovarsi di nuovo inondata da Ucraini in fuga dall’attacco russo. E si tratterebbe di profughi e rifugiati di guerra, non migranti economici. Per loro l’Unione europea non prevede l’obbligo del visto. Tutti elementi da tenere in considerazione.

La Germania sarebbe già pronta per adottare dei piani di aiuto umanitari. Infatti, potrebbe essere uno dei Paesi coinvolti in questo enorme flusso previsto. Nei giorni scorsi la ministra dell’Interno, Nancy Faeser, ha spiegato che il Paese si prepara ad aiutare gli Stati vicini all’Ucraina. Ovviamente, dovremmo aspettarci anche un gran numero di profughi in Italia.

 

Leggi anche:

Rischiamo davvero una Terza Guerra Mondiale? E quali sarebbero le conseguenze per l’Italia?

La mappa dell’attacco russo: ecco i luoghi ucraini colpiti dall’invasione di Puin

 

Editor: Susanna Bosio

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo un’email a settimana con il meglio del nostro Magazine.

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *