Mondiali 2022 Germania e Belgio
Sport

Mondiali 2022, Germania e Belgio eliminate a sorpresa

Mondiali 2022, Germania e Belgio eliminate a sorpresa. Pioggia di critiche sulle due squadre

Mondiali 2022, Germania e Belgio  eliminate a sorpresa: le due Nazionali, che sono tra le big d’Europa, sono uscite dal torneo nell’ultima giornata della fase a gironi. I tedeschi hanno vinto contro la Costa Rica imponendosi con un poker ma il risultato non è bastato perchè la Spagna, prima nel girone, ha perso contro il Giappone. Il Belgio, invece, ha pareggiato 0-0 con la Croazia senza riuscire a trovare la rete neanche con Lukaku, che ha sbagliato clamorosamente in due occasioni.

Non ci saranno Germania e Belgio agli ottavi di finale. In questo anomalo Mondiale 2022, le due squadre lasceranno il posto ad avversarie che sulla carta sembravano davvero poco spaventose. Invece, Marocco e Giappone sono volate nella fase a eliminazione diretta del torneo, con tutti i meriti.

L’eliminazione della Germania e le divisioni all’interno della rosa

Dopo Russia 2018, la Germania esce ai gironi di un Campionato del Mondo per la seconda volta. I tedeschi, dopo la clamorosa sconfitta all’esordio con il Giappone, avevano disputato una prestazione discreta contro la Spagna pareggiando 1-1. Nella terza giornata, contro il Costa Rica, hanno trovato la vittoria ma non è stata comunque una partita facile. I tedeschi infatti, al 70′, si sono trovati sotto di un gol e hanno dovuto rimontare. Ora la Nazionale è sotto accusa e i principali media tedeschi stanno parlando di una squadra disunita, nella quale i giocatori del Bayern Monaco non collaboravano con quelli del Dortmund. Insomma: si parla soprattutto di un ambiente non sereno tra i calciatori in rosa, ma ovviamente anche Flick non è esonerato dalle critiche. In Germania, la stampa lo accusa di essere troppo accomodante oltre che di non aver cambiato modulo dopo il ritiro di Klose. Inoltre, si parla di un reparto di attacco molto poco prolifico. Secondo l’opinione pubblica, a Muller si sarebbe dovuto preferire Fullkrug.

Nonostante la bufera mediatica causata dall’eliminazione, Flick non sembra intenzionato a dimettersi. “Io e la mia squadra di allenatori abbiamo fatto un buon lavoro, abbiamo preparato bene la squadra ma non è bastato. L’eliminazione non si è concretizzata oggi, ma nei 20 minuti contro il Giappone. La delusione è enorme però la base c’è, i giocatori da sviluppare anche, io voglio lavorare col gruppo, ma la decisione sul mio futuro non dipende da me”.

Belgio eliminato: Martinez lascia il ruolo di c.t

L’altra eliminazione che fa scalpore, è quella del Belgio. La squadra di Martinez, che è già stato esonerato, ha fallito un’altra chance di vincere un trofeo internazionale. Ci si chiede come la squadra abbia fatto a subire un’eliminazione così precoce, pur avendo in rosa dei giocatori di livello, che militano nei migliori club d’Europa. I diavoli rossi non sono riusciti ad andare oltre lo 0-0 contro la Croazia di Modric. L’unica partita in cui erano riusciti a guadagnare tre punti era stata quella contro il Canada nella prima giornata. Sotto accusa sono proprio i nomi più celebri come Curtois e De Bruyne, ma anche Lukaku. L’attaccante dell’Inter si è distinto negativamente per aver sprecato ben tre occasioni da gol contro la Croazia. A fine partita, in lacrime, ha sfogato tutta la sua rabbia tirando un pugno a una panchina. Per quanto riguarda Martinez, invece, la Federcalcio belga ha dichiarato che la decisione era già stata presa prima dell’inizio della Coppa del Mondo 2022.

 

Leggi anche:

Mondiali 2022, la fase a gironi si chiude con le partite dei gruppi G e H

Bufera Juve: Del Piero potrebbe tornare nella squadra in veste di dirigente sportivo!

Brasile e Argentina, il Mondiale conteso tra Neymar e Messi

 

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo un’email a settimana con il meglio del nostro Magazine.

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *